Risultato finale: Top Player Minervino 1 - Sparta Boys Ginosa 1

​La Top Player Minervino non va oltre la divisione della posta contro lo Sparta Boys Ginosa

Gli uomini di mister Dattoli, nell’undicesima di campionato, hanno parzialmente “steccato” la gara che doveva e poteva essere la consacrazione nel limbo delle aspiranti a giocarsi la promozione nella categoria superiore

Calcio
Minervino giovedì 31 gennaio 2019
di La Redazione
Top Player Minervino - Sparta Boys Ginosa
Top Player Minervino - Sparta Boys Ginosa © MinervinoLive

La Top Player Minervino non riesce a ripetere l’Impresa e soprattutto la prestazione che l’hanno vista trionfare in quel di Ruvo non più tardi di una settimana fa. Gli uomini di mister Dattoli, nell’undicesima di campionato, hanno parzialmente “steccato” la gara che doveva e poteva essere, se non decisiva, la consacrazione nel limbo delle aspiranti a giocarsi la promozione nella categoria superiore passando per la strada dei play off.

Beninteso, niente è perduto, ma l’occasione era veramente ghiotta se si considera che lo Sparta Boys, seconda in classifica alle spalle di quella che ormai, a meno di tonfi clamorosi, sembra lanciata verso la promozione diretta (il Laterza), precedeva i padroni di casa di 4 lunghezze a fronte di una classifica corta ed assolutamente con ancora cristallizzata. Resta il rammarico, non tanto per l’occasione maldestramente sciupate, ma per non essere riusciti ad esprimere tutto l’innegabile potenziale di cui i “top” dispongono. Sarà stato l’episodio della rete degli ospiti giunta nei primissimi minuti o qualche “pezzo” del mosaico un attimino sotto tono, fatto sta che i minervinesi, dopo essere passati in svantaggio nei primissimi minuti, si sono adeguati al gioco ed alla volontà dei tarantini (lo Sparta Boys è di Ginosa) mettendo in campo un desolante canovaccio da “palla lunga e pedalare”.

Il grigiore, però, non impedisce di “raccontare” della perla di cui resosi protagonista l’esterno destro Scardi che (in zona Cesarini), su calcio da fermo, infilava la sfera dove l’estremo ospite non sarebbe potuto mai arrivare per un pareggio che se non appagante, mitigava quella che, altrimenti, sarebbe stata una atroce beffa. Nella dodicesima di campionato (l’undicesima per il Minervino) si replica!

Sul rettangolo di gioco del comunale minervinese la “Top” dovrà vedersela con i cugini canosini, quel Canusium che vanta in classifica i suoi stessi punti (16); sarà questa una sfida da preparare con la massima attenzione e senza lasciare niente al caso al fine di arrivare veramente carichi all’importantissimo appuntamento. Tecnico e “compagnia” sanno benissimo che, seppur questa una sfida particolarissima (mister Dattoli e gran parte dei ragazzi sono di Canosa) e da far tremare i polsi, è assolutamente da non sbagliare.

Lascia il tuo commento
commenti