Risultato: Top Player Minervino 3 Castellana Calcio 1

La Top Player Minervino vince e convince

Netta vittoria della A.S.D. Top Player Minervino contro il Castellana Calcio

Calcio
Minervino lunedì 10 dicembre 2018
di La Redazione
Top Player Castellana Calcio
Top Player Castellana Calcio © MinervinoLive

Netta affermazione dell’undici minervinese nella gara che lo vedeva opposto ad un ben organizzato ma poco propositivo Castellana Calcio. Il risultato, infatti, 3 a 1 per i padroni di casa, non rende merito e giustizia alla palese supremazia vista rappresentata sul rettangolo di gioco. I “Top”, equilibrati in ogni reparto e ben messi in campo dal sapiente mister Dattoli, sin dai primissimi minuti hanno preso in mano il comando delle operazioni sciorinando, nell’arco della contesa, una prestazione che, anche grazie alla buona vena di alcuni interpreti (l’esterno basso di sinistra Sansonna ed i centrocapisti d’Angella e Konè), ha assunto livelli di pura eccellenza.

Inoltre, se oltre a questo si considera la raggiunta buona amalgama tra i reparti, è lecito pensare che il tecnico, oltre ad aver trovato la quadratura del cerchio, potrà conferire al gruppo la certezza di potersela giocare con chiunque avversario, a cominciare dalla corazzata Laterza dove il Minervino è atteso alla “prossima”.

La “ricca” cronaca è praticamente frutto esclusivo di un monologo dei padroni di casa.

Primo sussulto all’8° quando su una palla riveniente da calcio d’angolo, la palla “danzava” pericolosamente dalle parti della linea di porta castellanese senza che qualcuno dei minervinesi riuscisse a trovare il guizzo per ribadire in rete;

al 18°, situazione analoga su una palla inattiva proveniente dall’out destro;

al 23°, era d’Angella che non trovava il tempo per concretizzare;

al 30°, punizione “senza pretese” per il Minervino dalla tre quarti, il portiere ospite respingeva alla meno peggio ma nessuno dei minervinesi ne approfittava;

35°, punizione dalla sinistra di d’Angella la cui fiondata incocciava prima la trasversale e dopo la ribattuta di Konè, il palo ed ancora nulla di fatto;

al 40°, per un fallo sull’out di destra, il difensore di sinistra ospite incappava nella seconda ammonizione rimediando la conseguente espulsione; nello sviluppo dell’azione il pallone calciato con violenza non trovava pronto l’insicuro estremo barese che, respingendo in maniera goffa, dava lo spunto a Santeramo di (finalmente!) ribadire in rete.

Era l’atto che, in pratica, chiudeva la prima frazione. Minervino in vantaggio e Castellana Calcio, non pervenuto!

Alla ripresa delle ostilità il Minervino, non pago, continuava con la sua condotta arrembante.

Correva il 7° minuto quando i padroni di casa usufruivano di un calcio franco (punizione che costava l’espulsione al tecnico sud barese per proteste) dai sedici metri. Della battuta si incaricava Pompeano che, ingannando il portiere ospite, lo “uccellava” con una parabola che non gli lasciava scampo. 2 a 0 per gli uomini di Dattoli.

Non passavano che un paio di minuti quando, al 9°, finalmente il Castellana faceva notare la sua presenza. Su una delle rarissime escursioni in territorio avversario, usufruiva di un calcio d’angolo dal lato sinistra della porta “top” la cui battuta incocciava malauguratamente nel ginocchio di Murolo e pallone alle spalle dell’incolpevole Frondini per la più classica delle autoreti di Niccolai memoria.

Questo episodio non turbava minimamente il Minervino che, dopo qualche minuto per rifiatare, riprendeva l’odierna marcia trionfale.

Al 24°, su una ripartenza micidiale dei murgesi, scattava sul filo del fuorigioco d’Angella che imbeccava il neo innesto Sanluca che, solo davanti al portiere si divorava la ghiotta occasione.

Al 30°, ancora padroni di casa sugli scudi. Punizione dai 18 metri calciata da d’Angella e pallone nel sacco a sancire, di fatto, il risultato finale.

Al 35°, lieve ed esanime vagito di un Castellana, apparso quasi impaurito dall’odierno strapotere del Minervino, che scheggiava la trasversale con un tiro quasi di alleggerimento.

Al 43°, ancora doppia occasione per il Minervino a conclusione di una gara dalla interpretazione pressochè perfetta.

Formazione della Top Player Minervino: Frondini, Sansonna, Ujca Edilberto, Pompeano, Murolo, Konè, Santeramo, d’Angella, Sanluca, Susa, Laghezza

Allenatore: Pasquale Dattoli

Lascia il tuo commento
commenti