Piccoli campioni crescono

Giovanili Top Player, una primavera ricca d'impegni e soddisfazioni

La società con tutto il settore giovanile ha iniziato a partecipare ai numerosi tornei primaverili organizzati in Puglia e al di fuori dei confini regionali

Calcio
Minervino mercoledì 02 maggio 2018
di La Redazione
settore giovanile Top Player
settore giovanile Top Player © MinervinoLive.it

Terminati i campionati provinciali di categoria, la società TOP PLAYER MINERVINO con tutte le sue squadre ha iniziato a partecipare ai numerosi tornei primaverili organizzati in Puglia e al di fuori dei confini regionali.

Durante le festività pasquali tutti gli atleti della grande “famiglia” Top Player hanno partecipato al 3° Torneo calcistico Città di Molfetta che ha visto la partecipazione della squadra rumena dell'Atletico Timisoara. Quindici giorni dopo le squadre degli esordienti e dei pulcini hanno partecipato all'edizione 2018 dell'Apulia Cup organizzata dal C.S.I. Ente di promozione riconosciuto dal Coni.

Ultima in ordine di importanza la rinnovata partecipazione all'edizione 2018 del torneo SAFARI CUP a San Salvo (Ch) dal 29 aprile al 1 maggio che ha visto la partecipazione di squadre provenienti dalla Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Puglia e Abruzzo per un totale di 90 squadre partecipanti tra le varie categorie.

Dopo i due quarti posto raggiunti l'anno scorso dagli esordienti e dai pulcini non sono mancati anche quest'anno le soddisfazioni per i risultati raggiunti dalle varie squadre impegnate.

Al termine di due finaline tiratissime ed avvincenti gli esordienti guidati dai mister Orecchia e Spineto hanno conquistato il 3° posto mentre gli allievi guidati da mister Di Vietro hanno conquistato il 4° posto dopo aver subito numerosi torti arbitrali.

Non finiscono di stupire i Pulcini che sotto la spinta del mister Orecchia ed il tifo senza sosta dei genitori sugli spalti riescono al termine di una semifinale entusiasmante vinta per 3 a 2 dopo essere stati in svantaggio di 2 gol, a raggiungere la finalissima persa poi malamente. Un secondo posto che comunque migliora il 4° conquistato lo scorso anno e che fa ben sperare in questo gruppo di ragazzi.

Da menzionare, pur non avendo raggiunto risultato di rilievo, l'impegno messo in campo dalla squadra dei giovanissimi e la bellezza e la tenerezza della squadra Primi Calci, piccoli atleti dai 6 agli 8 anni che sognano di diventare i nuovi Messi e Ronaldo.

Tutte le squadre della grande famiglia Top Player si sono contraddistinte per la caparbietà e la voglia di raggiungere la vittoria il che fa ben sperare nel processo di crescita di questi giovani atleti con la speranza di vedere magari, qualcuno di loro, calcare manti erbosi più importanti.

Lascia il tuo commento
commenti