L’Italia verso gli europei

Italia-San Marino, questa sera Castrovilli partirà titolare

Il talento minervinese ha la grande occasione per convincere il CT Mancini a portarlo all’Euro 2020

Calcio
Minervino venerdì 28 maggio 2021
di La Redazione
Gaetano Castrovilli
Gaetano Castrovilli © Figc

Primo test per la nazionale in preparazione agli europei che si disputeranno in giro per l’Europa nel prossimo mese di Giugno e che vedrà l’Italia tra le sede ospitanti. 

Questa sera a Cagliari la nazionale di Mancini affronterà il San Marino in una amichevole dove sarà dato spazio alle seconde linee degli azzurri. Sarà l’occasione in cui il commissario tecnico valuterà soprattutto i cosiddetti “outsiders” prima di stilare la lista dei 26 convocati ufficiali. Attualmente, nel preraduno in Sardegna, Mancini ha convocato 33 giocatori a lavoro da lunedì scorso, nella prospettiva di valutare le condizioni fisiche e considerare le ultime analisi tecniche e tattiche. 

E soprattutto la variante fisica che tiene in allerta lo staff della nazionale, in particolare a centrocampo dove pare Verratti recupererà la condizione sino all’esordio dell’11 giugno contro la Turchia, meno ottimismo filtra per Stefano Sensi, infortunatosi nell’ultima di campionato contro l’Udinese. E allora proprio queste condizioni potrebbero favorire la convocazione di Gaetano Castrovilli, che questa sera scenderà in campo dal primo minuto alla Sardigna Arena (in diretta su Rai 1 alle 20,45).

Per il minervinese sarà l’occasione di indossare da titolare per la prima volta la maglia azzurra, e magari convincere in extremis Mancini per rientrare nella rosa dei 26. Ipotesi questa che stando alle indiscrezioni dei giornali sportivi non pare essere gettonata, ma la speranza di vedere un concittadino a giocarsi gli europei per l’Italia resta, soprattutto se questa sera il n.10 della Fiorentina sarà artefice di una bella prova. 

In questi giorni lo abbiamo visto sorridente e motivato nel ritiro azzurro, ci auguriamo che il suo impegno e la sua tenacia siano dimostrate sul campo. Forza Gaetano, Minervino è con te!

Lascia il tuo commento
commenti