Eventi

Vespa Tour "Nelle terre di Federico", presentata la manifestazione

Si terrà il 21 e il 22 settembre e percorrerà le città della provincia BAT

Altri Sport
Minervino venerdì 20 settembre 2019
di La Redazione
Presentazione del Vespa Tour
Presentazione del Vespa Tour "Nelle terre di Federico" © canosalive.com

Un appuntamento importante per gli appassionati, che avranno due giornate intense per ammirare le bellezze storiche e naturalistiche della nostra provincia in sella alle loro Vespe. Si tratta del Vespa Tour "Nelle terre di Federico", che si terrà il 21 e il 22 settembre e che è stato presentato ieri, 19 settembre, presso le terrazze del Palazzo Iliceto a Canosa di Puglia.

Questo grande evento sportivo-culturale è organizzato dai Vespa club di Andria, Barletta, Canosa di Puglia e Trinitapoli, dopo un intenso impegno di circa un anno. Coinvolgerà vespisti provenienti da diverse città lombarde, toscane, piemontesi, laziali, campane, abruzzesi, pugliesi e, addirittura, una partecipazione dal Belgio.

Durante l'incontro di presentazione, moderato da Giuseppe Acquafredda del Vespa club Trinitapoli, è intervenuto Antonio Rutigliano, vicepresidente regionale del CONI, che ha focalizzato il suo intervento sulla capacità organizzativa dei Vespa Club che "oltre a sostenere la passione per la storica due ruote per eccellenza, favoriscono la conoscenza del territorio della nostra provincia ricco di bellezze e monumenti storici."

Ecco, nei dettagli, i luoghi che saranno visitati:

il faro a Minervino Murge,
gli scavi di S. Leucio a Canosa di ,
la Cattedrale e il castello Svevo di Trani,
il parco archeologico e gli ipogei di Trinitapoli,
le saline di Margherita di Savoia,
Castel del Monte,
il Castello, la Cattedrale, il centro storico di Barletta, dove i vespisti avranno la possibilità di assistere alla cerimonia della Disfida.

Il tour, come sottolineato da Renato Russo, storico e direttore de "Il Fieramosca", è dedicato al famoso imperatore Federico II. "Una figura importante ed eclettica per la Puglia, quella di Federico II - ha dichiarato - che si è distinto come imperatore, legislatore, stratega, scrittore, cacciatore, uomo di scienza, aperto a culture differenti. E' importante, anche queste manifestazioni sportive, tenerne vivo il ricordo storico.".

Gli organizzatori ringraziano le singole amministrazioni civiche (sono intervenuti Michele Ciniero, assessore alla cultura del comune di Barletta, e Galeotta Grazia, vicesindaco di Margherita di Savoia), il Polo Museale della Regione Puglia e i tanti sponsor grazie ai quali è stato possibile realizzare l'iniziativa.

Lascia il tuo commento
commenti