La novità

Regionali 2020, ecco i nomi degli eletti in consiglio per la Bat. Sorpresa per i grandi esclusi

Non ce la fanno Sabino Zinni e Nicola Giorgino. Ma il notaio andriese, con oltre 7400 preferenze, potrebbe ottenere altri prestigiosi incarichi regionali

Politica
Minervino martedì 22 settembre 2020
di La Redazione
Grazia Di Bari, Sabino Zinni e Nicola Giorgino
Grazia Di Bari, Sabino Zinni e Nicola Giorgino © n.c.

Una competizione elettorale che non ha risparmiato sorprese nella sesta provincia, soprattutto per i "grandi esclusi": si delinea il nuovo consiglio regionale che vede alcune conferme ma anche volti nuovi arrivare a Bari.

Da Andria unica conferma per Grazia Di Bari (M5S): non ce la fanno, infatti, tra i grandi favoriti, Sabino Zinni e Nicola Giorgino. Per il primo, nonostante le oltre 7400 preferenze raccolte in provincia, non scatta un seggio con la lista Senso Civico (ma potrebbe ottenere altri e prestigiosi incarichi dal presidente Emiliano dato il risultato nella Bat); l'ex Sindaco di Andria, invece, in quota Lega, supera di poco i 2700 voti senza riuscire nell'intento di garantirsi una poltrona in via Gentile.

Da Barletta arriva il consigliere più suffragato, Filippo Caracciolo, in seno al PD, con oltre 12000 preferenze: sempre col Pd eletta la tranese Debora Ciliento, ex assessora della giunta Bottaro, che ottiene quasi 7000 voti. Altro escluso eccellente è Ruggiero Mennea, nonostante le quasi 6000 preferenze. Il terzo seggio andrà alla lista "Con Emiliano" con il barlettano Giuseppe Tupputi. Sempre tra le fila del Pd, niente da fare per il segretario cittadino di Andria Giovanni Vurchio, "fermo" a 1756 preferenze.

Ritorna in consiglio anche il canosino Francesco Ventola di Fratelli d’Italia con 9248 voti. Niente da fare, sempre nelle liste di centrodestra, per Saverio Fucci e Francesco Losito, candidati ne La Puglia Domani, che ottengono rispettivamente 1100 e 2017 voti, per Antonio Nespoli che totalizza 544 voti nella lista Forza Italia, e per Mariangela Matera che ottiene 2503 voti in FDI.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria Vincenza Giorgio ha scritto il 23 settembre 2020 alle 13:30 :

    Emiliano con le sue 15 liste ha fatto la pesca a strascico, vietata per legge. I pesciolini pugliesi hanno abboccato. Evviva, altro 5 anni di clientelismo!!! Rispondi a Maria Vincenza Giorgio