La nota

Cambio al vertice della Lega a Minervino

Vincenzo Mastropasqua annuncia la sua nomina a segretario della sezione locale

Politica
Minervino martedì 15 ottobre 2019
di La Redazione
Lega - Salvini Premier
Lega - Salvini Premier © n.c.

Cambio al vertice della locale 5 della Lega-Salvini Premier. Il neo eletto Segretario Cittadino, Vincenzo Mastropasqua, annuncia la sua nomina al vertice del partito:

“Onorato dell’incarico conferitomi (Segretario cittadino Partito Lega Salvini premier), rivolgo l’invito a TUTTI ad aderire al partito dei fatti e non delle illusioni.

La LEGA là dove governa dimostra di saperlo fare, con ottimi risultati, rispondendo alle esigenze dei cittadini e delle imprese.

Il Partito di Salvini al Nord è un modello ormai ben consolidato, e viaggia spedito alla conquista dell’Italia intera. I sostenitori della Lega, da come ho constatato personalmente sono uomini e donne di tutte l’età che pagano le tasse e lavorano sodo, ma in cambio pretendono che la macchina burocratica funzioni regolarmente, e parliamo di : Sicurezza, Sanità, Giustizia difesa del territorio.

Allora, perché al Sud non possiamo fare altrettanto?

Uno dei punti fermi del nuovo segretario, è quello di far sì che il sud Italia e quindi Minervino, sulla base dell’esperienza di Governo vissuta al nord, puntino allo sviluppo del territorio e ad una corretta gestione della “cosa pubblica”:

“Scegliere di dare alla nostra terra la stessa dignità, la stessa sicurezza e gli stessi servizi con una classe dirigente attenta ai nostri problemi e alle nostre aspettative, migliora la qualità di vita di ciascuno di noi, delle nostre famiglie, delle nostre imprese, liberandoci dall’emarginazione e dagli steriotipi negativi (assistenzialismo), che da sempre etichettano il nostro Meridione.

Ci viene offerta l’opportunità di cambiare direzione, sfruttiamola e, per questo invito chiunque voglia unirsi a noi a collaborare con suggerimenti, consigli, iniziative ed idee nuove, tutti insieme nel fare squadra senza delegare ai soliti mistificatori della politica disattenti ai veri problemi della società.

Il nostro primo obiettivo resta e sarà quello di aiutare le imprese, dal piccolo artigiano alla grande Industria, dal coltivatore diretto alle imprese edili e a chi effettivamente ha voglia di lavorare( è l’impresa che crea lavoro, reddito e gettito fiscale), senza tralasciare la scuola, la sanità ma anche e soprattutto i più deboli che ormai aumentano di giorno in giorno sacrificati da una classe politica indifferente ed arraffona.

Nel contempo colgo l’occasione per invitare tutti a ROMA SABATO 19 OTTOBRE IN PIAZZA SAN GIOVANNI,ove è prevista una manifestazione contro un Governo delle poltrone, nato sotto la spinta di Bruxelless-Berlino-Parigi.”

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Sergio vincenzo ha scritto il 21 ottobre 2019 alle 15:02 :

    Lega= fascismo.Signor mastropasqua sii corrente e non dimeticatevi il passato delSignor Salvini Rispondi a Sergio vincenzo

  • FRANCESCO GUGLIELMI ha scritto il 20 ottobre 2019 alle 23:55 :

    A TUTT KIR KA SKRIVN MEAL D KIR KA ADRESCN A LA LEAGH E DICN KA SOND LA VRGOGN - VEU STEAT ANCOR A LCCALL U CHEUL A LI SETTNDRIUNAL ? ALMEN STATV CITT-SEIT ABTUET A PARLEJ MEAL D L PAISEAN VUST: NA ZEIT KAPEC D CR-JAL U FATEIK DA P VEU SCEAT A FEJ ........... STATV A FARVILL METT........ Rispondi a FRANCESCO GUGLIELMI

  • FRANCESCO GUGLIELMI ha scritto il 20 ottobre 2019 alle 23:45 :

    A TUTTI L DSSIDINT E L SPATRIATEUR; A FADGHEJ ANCOR O NORD: PECCHE' NA V N TURNEAT O PAJEIS A DU NASCIST ? PEUR JEJ MGRAPP CUM A VEU E M N TURNAPP E A STURT E A DRITT JAGGHJ CAMBEAT; A RUBBEJ NA SOND SCEUT, E MI JAGGHJ ACCUND DEAT, M KAPISCEIT ? VINCENZ NA T KURAN D LOR E PASS NNAND SALEUT Rispondi a FRANCESCO GUGLIELMI

  • Vincenzo Mastropasqua ha scritto il 17 ottobre 2019 alle 14:13 :

    NB. Forse c'è un errore di trascrizione ripeto il messaggio:Cosa vi fa' paura? Che vinca la Lega anche al Sud e di conseguenza finisca il clientelismo e l'assistenzialismo? Rispondi a Vincenzo Mastropasqua

    Lorenzo Sciascia ha scritto il 17 ottobre 2019 alle 23:28 :

    Caro compaesano Vincenzo Mastropasqua, qui nessuno ha paura di niente e sono d'accordo con te che il sud non si può mantenere sull'assistenzialismo e sul clientelismo,ma sono propio le persone come te che rovinano il sud,pronte a cavalcare il cavallo vincente per opportunismo e sicuramente non per vocazione,quindi prima ce ne liberiamo meglio stiamo. Un caro saluto da uno che da 40 anni lavora e vive al nord non avendo santi in paradiso,puoi dire lo stesso? Rispondi a Lorenzo Sciascia

    Vincenzo Renna ha scritto il 17 ottobre 2019 alle 21:55 :

    Carissimo Mastropasqua si aggiorni meglio prima di commentare, anche nella lega c'è clientelismo corrotti ecc, quello che mi fa specie che voi Selfinisti del sud avete la memoria corta e questo mi fa pensare che aspirate alla poltroncina se gli procurare voti😂 Rispondi a Vincenzo Renna

  • Petilli domenico ha scritto il 17 ottobre 2019 alle 12:30 :

    Sono andato via da Minervino, nel 1962 a Milano, nella fabbrica c'erano Bresciani e Bergamaschi, pochi Milanesi ma meno razzisti dei Brianzoli(terra Leghista) il resto Meridionali. Vai al tuo paese Terun, e voi andate al vostro rispondevo.. Roma ladrona diceva Bossi, poi sono diventati peggio e più di loro. Combattono i deboli, ora i Migranti creano il consenso sul terrore, e promettono cose che i 5stelle,fanno dal primo giorno in Parlamento. Si di mezzano lo stipendio per le piccole e medie imprese, loro sono ai proclami. Fate attenzione, sono pericolosi. Rispondi a Petilli domenico

  • Vincenzo Mastropasqua ha scritto il 17 ottobre 2019 alle 09:39 :

    Cosa vi fa paura che vinca la Lega anche al Sud? E di conseguenza il clientelismo assistenzialismo? Rispondi a Vincenzo Mastropasqua

  • Lorenzo Sciascia ha scritto il 16 ottobre 2019 alle 20:57 :

    Una curiosità,ma queso vincenzo mastropasqua era mica di forza italia? Rispondi a Lorenzo Sciascia

  • Lorenzo Sciascia ha scritto il 16 ottobre 2019 alle 20:52 :

    Illusi e mistificatori oltre ad una buona dose di ignoranza, ma come fate a credere nella lega che risolva i mali del meridione,quando è la prima responsabile di tutti i mali del mezzogiorno con la collusione ad organizzazioni criminali sia al sud che al nord,che vuole l'autonomia delle regioni del nord a scapito di quelle del sud,,che fino a ieri noi meridionali eravamo la causa dei mali del nord e che ci hanno buttato fango addosso ed ancora ne buttano ed un ultima cosa,rileggetevi la storia dell'unità d'italia, non quella che ci insegnano a scuola,ma quella reale e scoprirete tutte le nefandezze che l'esercito dei savoia ha perpetrato sulle popolazioni meridionali con eccidi,stupri e massacri e chidetevi come mai prima dell'unità d'italia l'emigrazioni erano sconosciute al meridione Rispondi a Lorenzo Sciascia

  • Vincenzo Renna ha scritto il 16 ottobre 2019 alle 11:35 :

    Come si fa ad aderire a un partito che ha detto di tutto sui meridionali?😂di cede che avete la memoria corta,dimenticavo per la poltrona si cambia in base al vento😂 Rispondi a Vincenzo Renna

    Lorenzo Sciascia ha scritto il 16 ottobre 2019 alle 20:55 :

    i meridionali che votano lega sono la vergogna del meridione e li inviterei a venire a vivere nel nord,così scoprirebbero il trattamento a loro riservato. Rispondi a Lorenzo Sciascia

    Vincenzo Renna ha scritto il 17 ottobre 2019 alle 09:41 :

    Concordo in pieno e sono quelle persone che aspirano a una poltrona facendo lo Zerbino 😉 Rispondi a Vincenzo Renna