Politica nostrana

Le domande alla Sindaca da parte della Lega di Minervino: "Ora iniziamo a farla noi l'opposizione"

Menduni: "Preannunciamo che da questo momento inizieremo noi a fare l’opposizione, considerato che parte degli attuali consiglieri di minoranza/opposizione dormono beatamente forse in attesa di qualche briciolina"

Politica
Minervino martedì 29 gennaio 2019
di La Redazione
Lega
Lega © n.c.

"Sono passati ormai più di due anni e mezzo dalla vittoria elettorale in cui trionfò per pochi voti la Coalizione con a capo l’attuale Sindaco Maria Laura Mancini e del programma elettorale proposto alla cittadinanza minervinesi si è visto ben poco" parte così l'affondo da parte della sezione locale della Lega, nei confronti dell'attuale forza di maggioranza in Comune.

Le diverse obiezioni all'azione amministrativa sono riassunte dal segretario cittadino Francesco Menduni: "Tutti ricordano i toni trionfali con i quali l’attuale Sindaco Mancini annunciava che il palazzo di città sarebbe diventato un palazzo di vetro aperto a tutti, tutti ricordano l’istituzione del giovedì della Sindaca, giornata dedicata all’ascolto dei cittadini ed alla divulgazione del lavoro posto in essere dalla compagine amministrativa. Sembrava, finalmente, che la politica avesse preso la direzione giusta. Purtroppo a più di due anni e mezzo constatiamo con rammarico di essere ritornati alla prima repubblica, di essere ritornati ai tempi in cui tutto avveniva in silenzio, tutto procedeva nelle segrete stanze del palazzo".

La Lega di Minervino Murge annuncia la propria discesa in campo e pone delle domande alla Sindaca e al consigliere Luigi Roccotelli, ritenuti dai leghisti i due veri detentori del potere: "1) Che fine ha fatto il giovedì della Sindaca? 2) Perché i lavori della illuminazione pubblica sono fermi? 3) Qual è la situazione riguardo il completamento della ex S.R 6? 4) Che fine hanno fatto i due concorsi pubblici banditi? 5) Che fine hanno fatto i circa 34.000 euro destinati al rifacimento del manto stradale di alcune vie cittadine? 6) Quale la vera situazione riguardo la famosa discarica di contrada tufarelle? 7) Perché il mese di gennaio gli stipendi dei dipendenti comunali sono stati accreditati in ritardo? 8) I consiglieri fuoriusciti dalla Sua maggioranza sono in minoranza o no? 9) La riapertura del tavolo con la Regione per la revisione del PUG è cosa concreta o no? 10) La raccolta differenziata che fine ha fatto?"

"Le preannunciamo che da questo momento inizieremo noi a fare l’opposizione - concludono gli esponenti del Carroccio minervinese - considerato che parte degli attuali consiglieri di minoranza/opposizione dormono beatamente forse in attesa di qualche briciolina".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Antonio Di Palma ha scritto il 29 gennaio 2019 alle 09:23 :

    Facciamo anche qualche proposta , abbiamo qualche nuova idea utile ? QUESTA ,"DOVREBBE ESSERE "FARE UNA OPPOSIZIONE CONCRETA , per le critiche siamo tutti bravissimi , PENSO . Rispondi a Antonio Di Palma