Protesta degli agricoltori

Gelate, Forza Italia BAT: «Agricoltori non si facciano abbindolare, solo noi sempre solidali»

"Forza Italia è solidale con gli agricoltori pugliesi ed in particolare con gli olivicoltori della Provincia di Barletta-Andria-Trani che in questi giorni protestano"

Politica
Minervino domenica 06 gennaio 2019
di La Redazione
Francesco Losito Forza Italia BAT
Francesco Losito Forza Italia BAT © nc

«Forza Italia è solidale con gli agricoltori pugliesi ed in particolare con gli olivicoltori della Provincia di Barletta-Andria-Trani che in questi giorni protestano contro il mancato riconoscimento dello stato di calamità per i danni provocati dalle gelate dello scorso febbraio. Una calamità che ha decimato i nostri uliveti, compromettendo l’attuale campagna olivicola, mettendo in ginocchio le aziende agricole e facendo schizzare alle stelle la disoccupazione». Lo dichiara Francesco Losito, responsabile provinciale industria e attività produttive di Forza Italia.

«Le stime - prosegue - parlano di una perdita di circa un milione di giornate lavorative. Davanti ad un simile dramma, registriamo solo l’inefficacia del governo regionale e l’indifferenza del governo nazionale. Gli agricoltori devono sapere di poter contare sui parlamentari e i consiglieri regionali di Forza Italia, adesso come in passato. Gli agricoltori stessi ricorderanno certamente l’impegno profuso a sostegno della nostra agricoltura da parte del parlamentare europeo Sergio Silvestris, negli anni in cui è stato parlamentare a Bruxelles. E ancora l’impegno quotidiano dell’attuale capogruppo di Forza Italia alla regione Puglia Nino Marmo negli anni in cui proficuamente per gli agricoltori ricoprì l’incarico di assessore all’agricoltura della nostra Puglia. Impegno rimasto tale anche in questi anni nonostante all’opposizione. E non ultimo il più recente intervento sull'attuale governo nazionale da parte del senatore Dario Damiani, con interpellanze in aula e proposte di misure di adeguato sostegno agli agricoltori, rimaste inascoltate da parte del governo Lega-M5S, un governo ostile verso il Sud e verso gli agricoltori del Sud in maniera particolare.

Gli agricoltori non si facciano più abbindolare da promesse elettorali da parte di politici che del nostro mondo agricolo non sa nulla. Ricordo ancora le visite elettorali dell’allora candidato Emiliano presso oleifici ed aziende agricole del nostro territorio, con la partecipazione compiaciuta di agricoltori e loro rappresentanti. Oggi sono cambiate molte cose: chi si compiaceva prima, protesta con delusione contro il presidente ed il suo inefficace assessore all’agricoltura per la disastrosa gestione del problema Xylella, per la superficiale gestione dei bandi regionali,per il mancato riconoscimento dello stato di calamità della siccità del 2017 e della gelata del 2018. Stessa inedia dimostrata dai rappresentanti di Lega e M5S, parlamentari e consiglieri regionali,che non hanno saputo trasferire al governo del loro colore politico il grido di allarme e di necessità degli agricoltori. Alle prossime elezioni, europee e regionali, - conclude Losito - gli agricoltori sappiano riconoscere chi è sempre stato dalla loro parte in tutti questi anni ed uniti sostengano uomini del territorio, leali e competenti».

Lascia il tuo commento
commenti