Elezioni Comunali 2021

Partito Democratico, M5S e Psi: "Il nostro Sindaco sarà il dott. Michele Tamburrano"

"Le sue peculiarità umane e professionali - scrivono - e la sua esperienza amministrativa maturata sia in ambito comunale che provinciale, ben si conciliano con la diligenza e la competenza di cui abbiamo bisogno"

Politica
Minervino venerdì 16 luglio 2021
di La Redazione
Michele Tamburrano
Michele Tamburrano © n.c.

L'allenza politica nata a MInervino tra Pd, Psi e M5S in vista delle elezioni comunali rompe gli indugi e dopo aver reso pubblica la volontà di correre uniti per la conquista del palazzo comunale, presenta ai cittadini il nome del candidato Sindaco.

"Dopo un costante dialogo costruttivo, scevro da personalismi ed in linea con i rispettivi principi" affermano gli esponenti dei partiti coinvolti, sarà il dott. Michele Tamburrano a competere per la corsa alla fascia tricolore.

"Le sue peculiarità umane e professionali - scrivono sul manifesto con cui si presentano alla città - e la sua esperienza amministrativa maturata sia in ambito comunale che provinciale, ben si conciliano con la diligenza e la competenza di cui abbiamo bisogno per realizzare idee, progetti e la visione di una Minervino viva e rigogliosa.
Il candidato sindaco, in linea con lo spirito inclusivo della coalizione, proseguirà nel coinvolgimento della società civile e di tutte le forze progressiste. Il cambiamento è possibile, così come realizzabile è l'attuazione di un piano di sviluppo sostenibile per la nostra città".

"L'improvvisazione e l'apparenza che hanno caratterizzato l'azione amministrativa degli ultimi anni - concludono i rappresentanti dei tre partiti politici -  evidenziano l'esigenza di un progetto basato su competenza e concretezza. Solo un rinnovamento ponderato e comprovata esperienza possono offrire una solida speranza, una valida opportunità a Minervino ed ai minervinesi".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giulio Inversi ha scritto il 19 luglio 2021 alle 10:50 :

    Io spero tanto che i minervinesi votino compatti per Lalla Mancini perchè se vince Tamburrano o Scarpa ci sarebbe il rischio che tre funzionari comunali tornino a lavorare; invece l'attuale sindaca ha dimostrato che è bello percepire uno stipendio senza dover fare nulla. Rispondi a Giulio Inversi

    Michele Pascalitto ha scritto il 20 luglio 2021 alle 21:28 :

    Ancora a votare dobbiamo andare. Il voto in Italia è solo uno scambio di favori per ottenere qualcosa... Non certamente per difendere dei valori o migliorare qualcosa. Questo è finito dopo gli anni 50. Quindi è inutile anche dire votare per quello o quell'altro...funzionari o non funzionari.... Chi non vota è chi non ha da chiedere niente a nessuno e si è costruito da solo a TESTA ALTISSIMA. Il resto sono chiacchiere Rispondi a Michele Pascalitto

    Antonio Franco ha scritto il 20 luglio 2021 alle 08:01 :

    Condivido pienamente il tuo pensiero! Bravo! Rispondi a Antonio Franco

  • Franco ha scritto il 16 luglio 2021 alle 09:18 :

    I grillini o quel che ne resta o che ne sarà. Rispondi a Franco