I lavori affidati ai maestri di restauro Valerio Jaccarino e Giuseppe Zingaro di Andria

Il Crocifisso confraternale della Chiesa del Carmine torna all'antico splendore

Gli evidenti segni del tempo e dell'usura ne hanno reso necessario l'intervento di restauro

Cultura
Minervino giovedì 04 aprile 2019
di La Redazione
Il Crocifisso
Il Crocifisso © MinervinoLive

L' antico ed imponente Crocifisso, simbolo della “Confraternita di Maria Santissima del Monte Carmelo e Sant'Andrea Apostolo" è stato affidato alle mani esperte e competenti dei maestri d'arte e restauro Valerio Jaccarino e Giuseppe Zingaro di Andria. Questo manufatto, coevo della suddetta Chiesa, risale alla fine del XIX secolo; è uno squisito manufatto in metallo lavorato a sbalzo. Gli evidenti segni del tempo e dell'usura ne hanno reso necessario l'intervento di restauro.

Questa croce apriva la processione che si svolge in occasione della festa della Madonna del Carmelo ed accompagnava i funerali dei Confratelli iscritti alla suddetta congregazione.

"Un altro pezzo di storia viene riportato a nuova vita - afferma Luigi Posa, Priore dell' Ordine Secolare dei Carmelitani Scalzi di Minervino Murge - un altro simbolo dell'amore e devozione del popolo minervinese verso la Santa Vergine tornerà a splendere e troneggiare nella comunemente detta Chiesa del Carmine, quale intreccio di storia e fede della nostra comunità".

Lascia il tuo commento
commenti