Tutti i cittadini potranno usufruire gratuitamente del servizio

Libreria Mobile, l’idea di due associazioni minervinesi

L’iniziativa è nata dalla volontà dei soci delle associazioni “L.A.V.” (Libera Associazione di Volontariato) e “Fede Speranza e Amore”

Cultura
Minervino martedì 29 gennaio 2019
di La Redazione
La libreria posizionata presso la Villa Faro
La libreria posizionata presso la Villa Faro © n.c.

Nella giornata di ieri 28 gennaio, è stata installata la prima libreria mobile di Minervino Murge. L’iniziativa è nata dalla volontà dei soci delle associazioni “L.A.V.” (Libera Associazione di Volontariato) e “Fede Speranza e Amore”, entrambe con sede nel nostro paese.

Grazie anche al supporto dell’Amministrazione Comunale, la libreria è stata installata in Villa Faro, nel piazzale antistante il “Bar Faro”. Tutti i cittadini potranno usufruire gratuitamente del servizio, prendendo in prestito a propria scelta uno o più libri. Inoltre, chiunque abbia la disponibilità e la voglia, può donare uno o più testi alla libreria e quindi alla comunità, semplicemente lasciandoli all’interno della stessa.

Nei prossimi mesi ne verrà installata un’altra, in un altro punto del centro abitato ancora da decidere. La pregevole iniziativa è stata fortemente voluta dal Presidente dell’associazione L.A.V., Vincenzo Santomauro, con lo scopo di diffondere la cultura, in particolar modo tra i più giovani, e come metodo di aggregazione sociale per tutta la collettività minervinese. Un altro progetto che verrà messo in atto a breve, è quello che prevede l’installazione in C.so Matteotti, C.so De Gasperi e in Villa Faro, di una serie di posacenere, in modo tale da evitare l’abbandono incontrollato di mozziconi di sigarette.

Tutto questo è stato reso possibile grazie alle donazioni di alcuni generosi concittadini e verrà portato a compimento in prossimità dell’estate. Di seguito si allega intervista video effettuata durante l’inaugurazione della sede dell’associazione, sita in Piazza De Deo.

Lascia il tuo commento
commenti