Turismo e territorio

″I Sacri Luoghi dell’Arcangelo Michele″, Minervino aderisce alla rete del culto micaelico

Verrà siglato domani alle ore 16.00, presso il Palazzo di Città di Minervino Murge, il patto di collaborazione tra il nostro Comune e gli altri Enti che hanno accettato di costruire una rete culturale e strategica

Cultura
Minervino mercoledì 03 ottobre 2018
di La Redazione
Grotta di San Michele
Grotta di San Michele © Vincenzo Rana

Verrà siglato domani pomeriggio alle ore 16.00, presso il Palazzo di Città di Minervino Murge, il patto di collaborazione tra il nostro Comune e gli altri Enti che hanno accettato di costruire una rete culturale e strategica accomunata dalla presenza di luoghi di culto dedicati all'Arcangelo Michele.

Tale Patto di Collaborazione nasce dallla volontà del Cav. Giuseppe Barra Presidente del “Centro Culturale Studi Storici” e del Dott. Michele Cicatelli Direttore del “Centro Culturale Studi Storici” sede di Olevano sul Tusciano (SA), Ideatori e promotori del progetto “I Sacri Luoghi dell’Arcangelo Michele” a cui hanno già aderito le seguenti Associazioni ed Enti:

- Comune di Monte Sant'Angelo (FG) nella persona del Sindaco Dott. Pierpaolo d'Arienzo, Rettore della Basilica di San Michele Arcangelo di Monte Sant’Angelo (FG) e Superiore della Comunità della Congregazione di San Michele Arcangelo Padre Ladislao Suchy,

- Comune di Olevano sul Tusciano (SA) nella persona del Sindaco Dott. Michele Volzone,

- Comune di Cagnano Varano (FG) nella persona del Sindaco Prof. Claudio Costanzucci Paolino,

- Parco Nazionale del Gargano nella persona del Presidente Prof. Claudio Costanzucci Paolino,

- Comune di Sant’Angelo a Fasanella (SA) nella persona del Consigliere Comunale Sig. Bernardo Marmo,

- Comune di Orsara di Puglia (FG) nella persona del Sindaco Dott. Tommaso Lecce,

- Comune di Putignano (BA) nella persona dell’Assessore al Turismo Prof.ssa Emanuela Elba,

- Associazione Turistica Pro Loco di Orsara di Puglia (FG) nella persona del Presidente Onorario Dott. Antonio Casoria, - Associazione “La Montagna del Sole” di Cagnano Varano (FG) nella persona del Presidente Sig.ra Carmen D’Augello, Rettore della Grotta di San Michele Arcangelo di Cagnano Varano (FG) e Parroco della Parrocchia di San Francesco d’Assisi di Cagnano Varano (FG) Don Salvatore Ranieri,

- Associazione “Centro di Storia e Cultura della Daunia” Manfredonia (FG) nella persona dell’Arch. Luigi Scuro,

- Associazione Turistica Pro Loco di Putignano (BA) nella persona del Presidente Dott. Giuseppe Cosacco,

- Associazione “Monte Sant’Angelo Francigena” (FG) nella persona del Presidente Sig. Matteo Rinaldi,

-Centro di Promozione Culturale -Terra dell’Arcangelo- “Insieme per…” nella persona dell’Avv. Michele Picaro,

- “Centro Famiglia MSA” della Parrocchia Santa Maria del Carmine di Monte Sant’Angelo (FG) nella persona del Parroco Don Domenico Facciorusso,

- Parrocchia Maria Santissima Assunta in Cielo di Caselle in Pittari rappresentata dal Parroco Don Marco Nardozza, con la collaborazione della Dott.ssa Immacolata Aulisa, Docente presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Bari «Aldo Moro», nonché Direttrice del Centro di Studi Micaelici e Garganici presso Monte Sant’Angelo (FG).

È stato chiesto al Comune di Minervino Murge (BT) rappresentato del Sindaco Prof.ssa Maria Laura Mancini e all’Assessore del Comune di Minervino Murge (BT) Dott. Massimiliano Bevilacqua, di aderire al progetto che ha come finalità l’acquisizione di elementi comuni ed affinità relative al culto di San Michele Arcangelo, riconoscendo nella Cultura l’identico sentimento di appartenenza, affinché diventi un fondamentale Valore comune. Tra i firmatari anche l'associazione minervinese "Go Murgia" che ha svolto il ruolo di interlocutore e protore dell'iniziativa.

I suddetti Enti ed Associazioni sottoscrivono il seguente protocollo di collaborazione, finalizzato alla individuazione di linee programmatiche aventi ad oggetto la realizzazione di progetti ed eventi culturali attraverso l’impiego di sinergie di forze ed intenti comuni e condivisi, per promuovere la diffusione e la conoscenza del Culto di San Michele Arcangelo senza alcuno scopo di lucro.

Vanto delle rispettive realtà è la promozione culturale sul proprio territorio di origine, ma altresì la consapevolezza che la Cultura è il volano attraverso cui la crescita individuale e quella collettiva passano attraverso un momento ineludibile, quello della condivisione, nel rispetto della propria identità culturale, che, uniti al desiderio e allo spirito di comunione, possono diventare riverbero di un’ identità condivisa, a supporto dei valori di fratellanza e solidarietà culturale e sociale. Sostegno reciproco e collaborazione, nel rispetto delle singole peculiarità, individuazione di percorsi culturali comuni, di progetti e prospettive sono i valori preposti alla base del presente protocollo di collaborazione, i quali, collocandosi ideologicamente nella traiettoria delle nuove frontiere di cooperazione e condivisione, aprono ad orizzonti culturali di più ampio spettro, che permetteranno un arricchimento reciproco del patrimonio culturale, umano e sociale. La condivisione, tra azioni e prospettive, segnerà i tratti salienti del protocollo di collaborazione, che sigla il fervido sentimento di unione, sospingendo gli animi liberi e protesi al futuro in nome dell’amore verso la cultura.

Dopo la sigla del'accordo, gli ospiti saranno accompagnati da una guida turistica per scorpire le bellezze che il nostro territorio offre ai visitatori.

Lascia il tuo commento
commenti