Il misfatto

Rappresentante rapinato nei pressi del Castel del Monte soccorso da alcuni minervinesi

​Si era fermato con la sua auto su una piazzola di sosta lungo la SS 170 nei pressi del Castel del Monte un agente di commercio originario di Gravina in Puglia, quando è stato aggredito da un altro automobilista armato di ascia

Cronaca
Minervino giovedì 02 luglio 2020
di La Redazione
Rapina
Rapina © n. c.

Si era fermato con la sua auto su una piazzola di sosta lungo la SS 170 nei pressi del Castel del Monte un agente di commercio originario di Gravina in Puglia, quando è stato aggredito da un altro automobilista armato di ascia.

il fatto è successo mercoledì mattina, intorno a mezzogiorno. Il malcapitato rappresentante stava inviando alcuni messaggi e email dal cellulare quando ha visto un'auto - dalla ricostruzione non è emerso precisamente il modello - che si accostava dietro la propria vettura. Dal veicolo è uscito un uomo armato e con il volto celato che ha iniziato a colpire la macchina della vittima frantumando il lunotto posteriore. A seguito delle minacce l'agente di commercio ha abbandonato il proprio mezzo, un Audi A5 con il quale il malfattore ha iniziato la propria fuga, non prima di aver dato alle fiamme la vettura con cui era sopraggiunto.

Nel bottino del colpo i soldi che l'agente trasportava con sè (circa 3000 euro), documenti e cellulare.

Sono subito sopraggiunti sul posto i Vigili del Fuoco che hanno spento l'incendio e una pattuglia dei carabinieri forestali. L'uomo è stato soccorso da alcuni automobilisti che si trovavano di passaggio, tra loro alcuni cittadini minervinesi.

Lascia il tuo commento
commenti