Il fatto

Minervino, cinquantatreenne di origine rumena trovato morto in un casolare

L'uomo è stato trovato privo di vita questo pomeriggio dai carabinieri della locale stazione

Cronaca
Minervino mercoledì 27 febbraio 2019
di La Redazione
Rumeno trovato morto in un casolare
Rumeno trovato morto in un casolare © MinervinoLive

Nella prime ore di questo pomeriggio gli uomini della locale stazione dei Carabinieri, hanno rinvenuto la salma di uomo che giaceva morto nella sua abitazione. Trattasi di un cinquantaquattrenne rumeno senza fissa occupazione, precedentemente impiegato come pastore in un’azienda agricola, che viveva in condizioni disagiate e più volte posto sotto controllo dai militari, anche a causa della sua dedizione all’alcool.

L’uomo classe ’65, era sparito dalla circolazione da qualche giorno, così i Carabinieri insospettiti dalla sua assenza nel centro abitato per così tanto tempo, si sono recati presso la sua abitazione, un casolare fatiscente sito in Via Coste San Gregorio, dove lo hanno rinvenuto oramai privo di vita. Il corpo è stato individuato dopo qualche istante grazie ad un piede che fuoriusciva dal di sotto di un letto, parzialmente occultato dall’imprecisata quantità di rifiuti che occupavano lo stabile. In corso di accertamento le cause del decesso.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Anna Maria matone ha scritto il 28 febbraio 2019 alle 22:56 :

    Come si può nel 2018 vivere in queste condizioni?di sicuro qualcuno sapeva....e chiamarla la sua abitazione mi sembra ridicolo!! Né luce né riscaldamento...secondo me come piccola comunità ci dobbiamo un po' vergognare! Rispondi a Anna Maria matone