Sfiorata la tragedia

Sedicenne finisce contro il muro, salvato da un carabiniere minervinese

E' successo a Montemilone, i primi soccorsi sono stati cruciali per salvare la vita al ragazzo

Cronaca
Minervino lunedì 21 giugno 2021
di La Redazione
Carabinieri
Carabinieri © Carabinieri

Poteva concludersi in tragedia la bravata di un sedicenne di Montemilone, che la scorsa settimana ha tentato la fuga alla vista di una pattuglia dei Carabinieri.

Durante la tarda serata di venerdì, i militari dell’Arma dei Carabinieri della stazione di Montemilone, hanno intercettato un’auto che procedeva a velocità elevata e che, una volta accertata la presenza degli uomini dell’Arma, ha cercato di dileguarsi.

Il caso ha voluto, molto probabilmente a causa della folle corsa e dell'inesperienza del conducente, che la vettura concludesse la sua fuga contro un muro di cinta.

La pattuglia dei Carabinieri, giunti sul luogo dell’impatto nel giro di pochi secondi, hanno riscontrato che alla guida vi era un minorenne il quale a seguito dello scontro era oramai privo di conoscenza.

A quel punto, uno dei militari intervenuti di origini minervinesi, ha effettuato tutte le manovre di primo intervento necessarie a far rinvenire il ragazzo, il quale era già divenuto cianotico. La prontezza e i nervi saldi del carabiniere, hanno fatto in modo che il sedicenne riprendesse conoscenza.

Lo stesso è stato successivamente condotto in ospedale dai sanitari del 118, nel frattempo intervenuti sul luogo.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria P. ha scritto il 22 giugno 2021 alle 07:05 :

    Speriamo che lo spavento sia servito Rispondi a Maria P.