Uno sguardo al futuro

12 punti di accesso gratuito a internet in città, Minervino al primo posto tra i Comuni italiani

Ecco dove sono posizionati gli access point finanziati dal progetto europeo Connecting Europe Facility: WiFi4EU-2018-1

Attualità
Minervino venerdì 27 novembre 2020
di La Redazione
Wifi free
Wifi free © n.c.

Si chiama "Connecting Europe Facility: WiFi4EU-2018-1" il programma con cui Bruxelles ha finanziato l’installazione di reti internet senza fili gratuite in luoghi pubblici per soddisfare così il bisogno di connettività, riducendo il divario digitale. Era il 2018 quando la Commissione europea annunciava le prime 2800 città del vecchio continente aggiudicatarie dei fondi del primo bando Wifi4eu. Sono 224 i Comuni italiani che si sono aggiudicati uno dei voucher da 15mila euro erogati da Bruxelles e al primo posto tra i comuni italiani spicca Minervino Murge, che nel complesso appare anche al terzo posto tra tutte le migliaia di comuni partecipanti dell'Unione Europea. Nello specifico 3.202 Comuni della penisola, sui 13mila totali che hanno partecipato al bando, hanno indirizzato una richiesta per poter accedere ai fondi di Bruxelles.

Il Comune di Minervino Murge ha dunque sottoscritto un accordo con l'Agenzia Esecutiva per l'Innovazione e le Reti (Inea), un organo della Commissione, per passare all’incasso. I voucher hanno finanziato reti wifi installate in luoghi pubblici, come piazze, parchi, biblioteche, uffici municipali, alle quali i cittadini si potranno collegare gratuitamente e senza sistemi di cessione dei dati personali.

Nello specifico, nel nostro comune, sono stati installati 12 access point distribuiti nei punti principale della città:

- Piazza Aldo Moro

- Piazza E. de Deo

- Piazza G. Bovio

- via Chiuso (Ex Cinema Moderno - indoor)

- Corso Matteotti (3 access point)

- Piazza A. Gramsci

- via G. di Vittorio (2 access point - villa Faro)

- Largo i ragazzi del'99 (stazione ferroviaria)

- Palazzetto dello sport (indoor)

Per collegarsi basterà fare una ricerca di reti disponibili e selezionare la rete Wifi4eu Minervino Murge. Apparirà una schermata alla quale bisognerà dare un "OK" di conferma.

Abbiamo raccolto le dichiarazioni dell'assessore Massimiliano Bevilacqua: "Da consigliere di opposizione ho sempre sollevato la questione relativa al digital device e la necessità di dotare il nostro Comune di un sistema di collegamento wi fi pubblico e gratuito. In Consiglio Comunale,sempre dai banchi dell’opposizione, proposi una mozione, votata all’unanimità per rendere gratuito il servizio internet in biblioteca e successivamente contestai il rudimentale e poco efficiente sistema wi- fi installato a Minervino, che non ha mai garantito un servizio di connettività alla cittadinanza. Oggi da Assessore sono orgoglioso di dire che questa Amministrazione non solo ha saputo cogliere una grande opportunità partecipando a un avviso pubblico dell’Unione Europea, ma ha programmato e realizzato un progetto con ben 12 hospot gratuiti in grado di fornire ai cittadini e ai visitatori un accesso a Internet di alta qualità".

"Con questo servizio - conclude Bevilacqua - rivolto soprattutto ai giovani, la nostra Città diventa più smart, moderna e soprattutto protesa al futuro. Auspico quanto prima che le piazze, la Villa Faro e i luoghi simbolo della nostra Minervino, oggi dotati di questo nuovo servizio, tornino ad essere luoghi di sana aggregazione e condivisione di esperienze e non solo ovviamente di tecnologia".

Lascia il tuo commento
commenti