Solidarietà e volontariato

Colletta Alimentare 2019, 441 grazie ai minervinesi che hanno compiuto un gesto di solidarietà

Ad ogni edizione il dato che quantifica le donazioni dei minervinesi aumenta sempre di più

Attualità
Minervino lunedì 02 dicembre 2019
di La Redazione
Colletta alimentare
Colletta alimentare © n.c.

La Colletta Alimentare è, da più di 20 anni, l'evento di solidarietà più partecipato in Italia. Lo affermano i numeri forniti dagli organizzatori del Banco Alimentare e lo confermano anche i dati legati all'iniziativa a cui possiamo partecipare ogni anno nella nostra città.

Ogni anno sono centinaia di migliaia le persone che si mettono a disposizione per aiutare i più bisognosi. Nella 23esima edizione della manifestazione che, come annunciato anche dal nostro giornale si è svolta sabato scorso, sono stati raccolte ben 8100 tonnellate di alimenti domati volontariamente dai cittadini. Hanno preso parte all'iniziativa circa 13mila punti vendita con 145mila volontari. La stima degli italiani coinvolti è stata di 5 milioni e mezzo.

A Minervino, come confermato dai responsabili dell'Associazione "L'Umana Dimora", che ogni hanno si impegnano affinchè tale evento di solidarietà possa svolgersi anche nella nostra piccola realtà, i dati sono stati molto positivi a conferma di quanto i minervinesi siano sempre molto attenti alle necessità dei più poveri. Ad ogni edizione il dato che quantifica le donazioni dei minervinesi aumenta sempre di più. Il 2019 stabilisce un nuovo record fissando a circa 441 kg la quantità di alimenti raccolti dai volontari presso il supermercato Dok che ha aderito all'iniziativa.

"Il Banco Alimentare non acquista cibo, ma lo raccoglie per donarlo gratuitamente alle strutture caritative in tutta Italia - affermano i volontari minervinesi - Ogni anno vediamo crescere con orgoglio il contributo dei nostri concittadini. Un grande ringraziamento va a coloro che hanno donato qualche ora del proprio tempo per svolgere volontariamente le operazioni di promozione dell'iniziativa e di raccolta degli alimenti all'uscita del supermercato. A tal proposito ci auguriamo che sempre più catene di distribuzione possano aderire".

Una parte del cibo raccolto nella giornata di sabato, confermano i volontari de L'Umana Dimora", è stato donato al centro d'ascolto e prima accoglienza Emmaus che opera a Minervino Murge in aiuto di famiglie povere e bisognose.

Lascia il tuo commento
commenti