SOLIDART 2019, l'arte della solidarietà

Chef Pietro Carlone, l'eccellenza minervinese che fa il giro del mondo

Alla grande kermesse culinaria milanese "Solidart" c'era anche lo chef minervinese

Attualità
Minervino sabato 18 maggio 2019
di La Redazione
Chef Pietro Carlone
Chef Pietro Carlone © n.c.

Le grandi aspettative che ne hanno accompagnato la vigilia, non hanno tradito neanche un po’. Con queste poche parole si potrebbe sintetizzare il percorso che ha accompagnato la nascita di “Solidart 2019”. Iniziativa a sfondo benefico, volta a raccogliere fondi e donazioni per un’associazione denominata Il Balzo, che si occupa di ragazzi affetti da sindrome down, a cui favore ovviamente è andato il ricavato.

La serata Organizzata dallo chef Simone Ciccotti, con l'ausilio di 30 Chef in rappresentanza di tutte le Regioni italiane, alcuni dei quali stellati Michelin, si è tenuta presso l'APOLLO CLUB di Milano nella serata del 7 Maggio 2019. Nota d’orgoglio per tutto il popolo minervinese è stata la partecipazione del nostro chef Pietro Carlone, titolare del noto ristorante “Osteria Cantina Brandi”.

Tutti i partecipanti animati da uno straordinario spirito di squadra hanno offerto e fatto apprezzare le proprie incredibili creazioni gastronomiche, a testimonianza del fatto che anche un settore come l'alta cucina può creare occasioni ed eventi, in cui la mission non è quella di primeggiare per un riconoscimento da parte delle guide del settore, ma per dare degli aiuti concreti a chi di volta in volta ne ha bisogno.

L’evento ha avuto grande risalto anche oltre i confini nazionali, con numerose recensioni di elogio da parte di varie testate giornalistiche, tra le quali “celebre magazine world”, importante portale d’oltralpe

Tra gli ospiti anche personaggi d’eccezione, tra i quali il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, il cuoco e ristoratore Carlo Cracco e lo chef Bottura. Con questi presupposti l’evento non poteva che avere una riuscita assicurata, soprattutto data l’importanza e la professionalità dei cuochi che si sono messi in gioco, tra i quali, appunto, il minervinese Pietro Carlone che da anni continua imperterrito ad esportare il suo know-how e la sua superba maestria nella presentazione e nella lavorazione dei piatti.

Lascia il tuo commento
commenti