Ambiente e volontariato

Scomparso improvvisamente il prof. Martiradonna, il ricordo dei volontari ambientalisti di Minervino

Resta la grande esperienza che Martiradonna è riuscito a trasmettere ai suoi giovani volontari non solo nella sua città, che era Andria, ma su tutto il territorio murgiano nel quale collaborava con le diverse realtà di settore

Attualità
Minervino sabato 12 gennaio 2019
di La Redazione
Martiradonna con l'ass. minervinese C.P.A. Cuore della pesca
Martiradonna con l'ass. minervinese C.P.A. Cuore della pesca © n.c.

Nella scorsa notte è venuto improvvisamente a mancare il prof. Francesco Martiradonna. Conosciuto da tutti per il suo grande impegno a livello ambientale, Martiradonna aveva fondato da tempo le sezioni locali di alcune associazioni ambientaliste ed eco-zoofile finalizzate alla salvaguardia del nostro territorio.

Anche a Minervino l'impegno del prof. Martiradonna viene riconosciuto dai volontari che in vario modo si occupano di tutela e salvaguardia del territorio. In particolare, in tempi recenti, il suo apporto è stato importante per la nascita e il continuo supporto di esperienza dato all'associazione C.P.A. "Cuore della pesca". Sono gli stessi responsabili dell'associazione a ricordarne la figura: "Fondamentale per noi è stata in questi mesi la presenza del prof. Francesco Martiradonna, del quale la nostra comunità ha sempre esaltato l'impegno proficuo nella salvaguardia del territorio. Quella stessa passione che tiene unita la nostra associazione e che ci legava a lui in un rapporto di collaborazione e di stima".

Negli ultimi anni numerosi sono stati gli interventi che aveva portato a termine: denunce ambientali, salvataggi di animali selvatici, proposte ed osservazioni.

Resta la grande esperienza che in parte il prof. Martiradonna è riuscito a trasmettere ai suoi giovani volontari non solo nella sua città, che era Andria, ma su tutto il territorio murgiano nel quale collaborava con le diverse realtà associative di settore.

Lascia il tuo commento
commenti