Religione e tradizione

Festa dell'Immacolata a Minervino, il programma

Nell'omonima chiesa preparativi per i festeggiamenti in onore della Vergine

Attualità
Minervino venerdì 07 dicembre 2018
di La Redazione
Beata Vergine Immacolata
Beata Vergine Immacolata © n.c.

Anche quest'anno, ad aprire le porte delle festività natalizie, giunge puntuale la festa dell'Immacolata, celebrata a Minervino nell'ominima chiesa nella centralissima piazza Bovio. Dopo i giorni di novena, che hanno visto la presenza di tutti i presbiteri presenti a Minervino, e i giorni del triduo, predicati da Don Michele Pace, sull'enciclica "Gauedete et Exultate " di Papa Francesco, questa mattina si è rinnovato l'antico rito di benedizione e distribuzione delle "pan-dduzz", le pagnottine impastate con acqua, lievito, farina, semi di finocchio e mandorle tipiche della vigilia.

Questa sera, subito dopo la santa messa festiva delle 18.30, ci sarà l'accensione e benedizione del grande falò nel piazzale antistante la Madonna della Croce, cui seguirà un momento di convivialità. Domani, giorno della festa, le sante messe saranno celebrate al mattino alle ore 08.30 E alle 11.00 mentre alla messa delle 18.00, che sarà presieduta da Don Mimmo Francavilla, già parroco dell'Immacolata, seguirà la processione che percorrerà le seguenti vie: Bovio, Cavour, Gramsci, Di Vagno, sosta presso la casa di riposo "Bilanzuoli", Di Vagno, Gramsci, Matteotti, Bovio e rientro in chiesa. Domenica 9 la santa messa sarà celebrata da S.E.R. Mons. Luigi Mansi, vescovo di Andria, con cui concelebreranno il parroco don Franco Leo e il parroco della Parrocchia San Riccardo di Andria, don Michelangelo Tondolo.

A seguire ci sarà la riapertura della cripta parrocchiale, inutilizzata dal luglio scorso per lavori. Il parroco, don Franco Leo, il consiglio pastorale parrocchiale e la Congrega dell'Immacolata ringraziano quanti si sono adoperati per la festa.

Lascia il tuo commento
commenti