Presso l'Auditorium della scuola Mazzini

Fondi Pon, il Pietrocola Mazzini presenta oggi i nuovi progetti

Un progetto, quello dei Pon, che amplia l'offerta formativa della scuola minervinese

Attualità
Minervino venerdì 30 novembre 2018
di Mariamichela Sarcinelli
La classe 3C della Scuola Secondaria di 1° “G. Mazzini”
La classe 3C della Scuola Secondaria di 1° “G. Mazzini” © MinervinoLive

Oggi 30 novembre dalle ore 17.00 ci sarà nell'Auditorium della scuola Mazzini una manifestazione di presentazione dei vari moduli del Pon, finanziati con fondi europei. I genitori degli alunni sono invitati a prendere parte all'evento.

Un progetto, quello dei Pon, che amplia l'offerta formativa della scuola minervinese. I Pon nascono infatti, come progetti extracurriculari finalizzati all'inclusione dei ragazzi che così hanno la possibilità di vivere a pieno la scuola. In una realtà come quella minervinese, dove i ragazzi hanno pochissimi spazi di aggregazione, la scuola è una risorsa essenziale nella crescita personale di ogni singolo allievo oltre ad essere un'opportunità per sviluppare altre attitudini, interessi, conoscenze al di fuori dalle consuete discipline scolastiche.

Dal 2002 ad oggi, l'istituto comprensivo Pietrocola Mazzini è riuscito sempre, grazie ad un grande impegno della scuola, ad avere finanziamenti per poter far partire i vari Pon. Questo pomeriggio, saranno presentati vari moduli: dai laboratori di cinema a quelli per il potenziamento della lingua inglese ma anche un laboratorio per apprendere le tecniche di "story telling" ossia l'arte di raccontare storie impiegata come strategia di comunicazione. Ogni laboratorio partirà a inizi di dicembe e i ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado, dopo essersi iscritti ad uno dei moduli in base ai loro interessi, avranno la possibilità di arricchire il loro bagaglio culturale.

Accompagnati da un team di esperti, esterni all'istituto, che in base alla loro competenza professionale saranno affiancati ad ogni laboratorio. La buona scuola deve fornire sempre nuovi stimoli, a passo con i tempi poichè il domani appartiene a coloro che oggi si preparano ad affrontarlo.

Lascia il tuo commento
commenti