Tagli dei servizi sul territorio

Chiusura dell’ufficio Inps di Canosa? Nobile: “Il nostro Comune pronto ad offrire una sede”

L’Assessore con una nota dichiara piena disponibilità del Comune ad offrire il supporto logistico per l’apertura di un punto INPS a Minervino

Attualità
Minervino sabato 13 ottobre 2018
di La Redazione
Assessore Michele Nobile
Assessore Michele Nobile © MinervinoLive

E’ imminente la chiusura dello sportello INPS di Canosa di Puglia, punto di accesso a cui fanno riferimento molti cittadini di Minervino, questo è quanto traspare dalla circolare INPS n.96 del 21/09/2018. L’ulteriore perdita di servizi sul territorio sta registrando diverse reazioni, tra cui segnaliamo quello del rappresentante dell’Amministrazione minervinese, l’Assessore Michele Nobile, che ha preso carta e penna e scritto alla dirigenza provinciale e regionale dell’ente di previdenza sociale. “Se il motivo della chiusura della sede di Canosa è motivata dall’ insostenibilità dei costi di gestione della sede, atteso che il personale non può essere licenziato, la nostra Amministrazione si rende disponibile ad offrire una struttura di proprietà del Comune alle condizioni più vantaggiose che si andranno a contrarre”.

“Abbiamo diverse soluzioni da offrire – afferma Nobile – molti edifici comunali che l’Amministrazione vuole riusare, e l’ideale sarebbe ospitare a condizioni minime quei servizi che i nostri cittadini si vedono sottrarre giorno dopo giorno”.

“Mi auguro – conclude Nobile – che l’INPS possa valutare con serietà la nostra disponibilità che può creare minori costi per l’Ente e garantire un servizio territoriale decentrato per i cittadini di Canosa, Minervino, Spinazzola e San Ferdinando”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • MINERVINO ha scritto il 13 ottobre 2018 alle 19:22 :

    Il n.1 come assessore ...... Rispondi a MINERVINO