Inaugurazione pubblica

Nuova street-art a Minervino di Daniele Geniale, l’inaugurazione domani pomeriggio

Il murales “Never stop exploring” un messaggio per i ragazzi a non smettere mai di imparare

Attualità
Minervino mercoledì 15 giugno 2022
di La Redazione
Nuova street-art a Minervino di Daniele Geniale
Nuova street-art a Minervino di Daniele Geniale © MinervinoLive

Due bambini, uno con il casco da astronauta di origini asiatiche, l’altro ricciolino molto vispo, nell'intento di dar alimento alla propria curiosità, alla conoscenza, all’esplorazione. Una scala fatta di matite che, vista da fuori interagisce con il recinto, dando l'illusione ottica che la scala sia appoggiata al recinto stesso. 

E’ la nuova street-art di Daniele Geniale realizzata a Minervino Murge, artista che abbiamo imparato a conoscere dopo la grande opera di successo “Craj e Pscraj” deidcata a Lina Wertmuller sul muro del cinema. Questa volto il luogo scelto è stato il Palazzetto dello Sport, a pochi passi dalla scuola Mazzini. E’ proprio agli studenti, agli adolescenti che è dedicata quest’opera, realizzata grazie a un contributo ottenuto del CPIA (Centro per l’istruzione degli adulti) di Andria nell’ambito di un progetto di integrazione sociale, di cui l’Istituto Comprensivo “Pietrocola-Mazzini” è partner, con il patrocinio del Comune di Minervino Murge, che ha offerto la disponibilità della struttura per il murales.

Un’ondata di colori che rappresentano la bellezza, la ricchezza delle diversità che si sperimenta, sin da piccoli, nei contesti scolastici. 

La scala sociale garantita dall'istruzione vista come trampolino di lancio verso un vivere civile, l'abbattimento non violento dei muri ma garantito dallo strumento simbolico della matita. Una scala che se vista dall’ingresso della scuola Mazzini, rende l’illusione ottica di essere poggiata sul muretto che recinta il palazzetto, con il significato appunto di superare le barriere che non ci fanno guardare fino in fondo la realtà e ci impediscono la conoscenza.

Il messaggio di non smettere mai di scoprire, di imparare, di curiosare, di inventare, di osare, con un font che sembra scritto a mano dai bambini che denota la libertà di espressione e di agire nella vita del futuro, una vita immaginata a colori.

“Never stop exploring", il titolo di quest’opera è un inno al rispetto delle regole civili ed è il titolo di un'opera immaginata per parlare di scuola, di educazione al civismo e un invito a vivere la vita seguendo ciò che rende l'uomo migliore: la curiosità.

Un invito a scavalcare i muri dell'intolleranza, dell'illegalità. Un messaggio di pace.

L’inaugurazione dell’opera avverrà giovedì 16 giugno 2022 alle ore 18:00 presso l’entrata del Palazzetto dello Sport (largo Bradolini) alla presenza delle autorità civili e scolastiche e dell’artista che darà alcune chiavi di lettura di questo nuovo murales che renderà più bella e accogliente la nostra città.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria Vincenza Giorgio ha scritto il 16 giugno 2022 alle 13:17 :

    Il mio condominio ha un bellissimo muro libero a sud. Invito l'artista a impreziosirlo con una sua opera. Via Roma , 9/11 Rispondi a Maria Vincenza Giorgio