L’evento celebrativo

Ventennale del Museo D’Aloja, domenica grande festa nel polo EmozionArti

L’Amministrazione Comunale invita tutta la cittadinanza a prender parte a una serata all’insegna dell’arte, della storia, della musica e dello spettacolo

Attualità
Minervino sabato 14 maggio 2022
di La Redazione
La Pinacoteca Roccotelli
La Pinacoteca Roccotelli © MinervinoLive

Il primo evento nel polo culturale “EmozionArti” inaugurato lo scorso anno, sarà dedicato al ventennale del Museo Archeologico "G.D'Aloja"

Il Museo Archeologico “G.D'Aloja” festeggia quest'anno infatti il suo ventesimo anniversario dalla sua apertura nel maggio del 2002 e per commemorare questo evento si terrà una festa speciale organizzata dall’Amministrazione Comunale di Minervino Murge. 

Il museo ospita un'importante collezione di reperti rinvenuti sul territorio ed è uno dei luoghi più interessanti da visitare a Minervino.

 

L'evento si terrà Domenica 15 Maggio alle ore 20,00 nell'atrio della sede municipale con un ricco programma.

In apertura brindisi di benvenuto dei partecipanti a cura della Cantina “Mirvita Freespace Arte e Vino” del Prof. Donato Di Gaetano.

La manifestazione sarà introdotta dal Prof. Giuseppe Sarcinelli, Docente di Numismatica dell'Università del Salento, che illustrerà la ricchezza del patrimonio archeologico contenuto presso il museo cittadino e il cammino di valorizzazione realizzato negli ultimi 20 anni. 

 

A seguire spazio alla musica con il concerto a cura dell’Associazione AlterAzioni di Bisceglie dal titolo “La gioia della Musica”, che vedrà esibirsi il quartetto d’archi formato dai maestri: Clelia Sguera e Matteo Notarangelo ai violini, Giacomo Battista alla viola e Donatella Milella al violoncello. In programma musiche del repertorio settecentesco napoletano, ma anche autori che, pur non essendo italiani, si sono ispirati allo stile italiano nelle loro opere, una selezione che vuole rendere omaggio alla importante tradizione della scuola napoletana del ‘700, primo esempio di Italian Style nel mondo.

Vivaldi, Paisiello, Pergolesi, ma anche Mozart e Haendel.

Nel corso della serata si esibiranno anche allieve della maestra di danza e coreografa Mariacristina Santomauro in una coreografia dal titolo “Stop Press”, vincitrice del concorso “Danza in Puglia”- VI edizione. 

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare con ingresso libero e gratuito, nel rispetto della normativa vigente in materia di Covid.

Lascia il tuo commento
commenti