Settimana santa

Triduo pasquale, il programma delle celebrazioni a Minervino

Venerdì pomeriggio alle 19,00 l'appuntamento comunitario con la processione dei misteri

Attualità
Minervino giovedì 14 aprile 2022
di La Redazione
La processione dei misteri a Minervino (2019)
La processione dei misteri a Minervino (2019) © minervinolive

Con la messa Crismale celebrata ieri sera nella Cattedrale di Andria in cui il Vescovo ha consacrato gli oli santi e i sacerdoti hanno rinnovato le promesse sacerdotali, si conclude il tempo della Quaresima e si apre a partire da questa sera con la Messa della Cena del Signore il Triduo Pasquale che introduce i cristiani nel mistero della Pasqua di Risurrezione.

Tanti gli appuntamenti previsti in ogni singola comunità parrocchiale di Minervino, che quest'anno ritorneranno a vivere in presenza e senza quasi nessuna restrizione le celebrazioni del Triduo Santo.

Oggi GIOVEDI' SANTO si inizia con la Messa in Coena Domini, che fa memoria dell'ultima cena di Gesù, con il gesto della lavanda dei piedi e l'esposizione della Santa Eucaristia negli altari della reposizione che saranno preparati in ogni chiesa, comunemente detti "I sepolcri". Non ci saranno i consueti pellegrinaggi comunitari per la visita dei repositori, che solitamente le parrocchie organizzavano nella serata del giovedì santo, per evitare accentramenti di persone in particolari momenti, ma l'adorazione itinerante è lasciata all'iniziativa personale.

Questi gli orari delle ss. Messe previste per il giovedì santo:

CATTEDRALE: 19,00

IMMACOLATA: 19,00

INCORONATA: 19,00

S. MICHELE: 19,00

MADONNA DEL SABATO: 18,30

In ogni parrocchia sono previsti momenti di adorazione comunitari nella serata del giovedì.

Domani VENERDI' SANTO nella mattinata proseguirà l'esposizione eucaristica, nel pomeriggio avverrà il rito proprio del venerdì santo dell'Adorazione della Croce. Questi gli orari dell'azione liturgica:

CATTEDRALE: 17,00

IMMACOLATA: 16,30

INCORONATA: 17,30

S. MICHELE: 17,00

MADONNA DEL SABATO: 17,30

Alle ore 19,00 a partire da Piazza A. Moro ci sarà il raduno di tutte le statue dei misteri per la tradizionale processione a livello cittadino che seguirà il percorso consueto per le principali strade del paese (via Roma, XX Settembre, Imbriani, Garibaldi, Buozzi, Gramsci, Matteotti) e si concluderà in Piazza Bovio.

I riti della settimana santa culmineranno nella Veglia Pasquale che si celebrerà nella notte tra il Sabato Santo e la Domenica di Pasqua. Questi gli orari delle celebrazioni:

CATTEDRALE: 21,00

IMMACOLATA: 22,00

INCORONATA: 21,30

S. MICHELE: 22,00

MADONNA DEL SABATO: 21,00

Nella Domenica di Pasqua le SS. Messe in ogni parrocchia saranno celebrate nei seguenti orari:

CATTEDRALE: 8,30 - 11,00 - 19,00

IMMACOLATA: 8,30 - 11,00 - 19,00

INCORONATA: 8,30 - 11,00 - 19,00

S. MICHELE: 8,30 - 11,00 - 19,00

MADONNA DEL SABATO: 11,30 - 18,30

Nella gallery fotografica i programmi nel dettaglio di tutte le comunità parrocchiali con altri appuntamenti particolari.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Stefano ha scritto il 19 aprile 2022 alle 10:40 :

    Mi pare che l'obbligo delle mascherine sia utilizzato solo per mettere paura e solo per alcune manifestazioni, per altre no. Ad esempio ieri in Piazza San Pietro nessuno ha chiesto di mettere la mascherina ma alla processione si. E non si capisce il senso di queste variazioni. Rispondi a Stefano

  • Franco ha scritto il 18 aprile 2022 alle 19:24 :

    E poi arriva Blanco in piazza San Pietro e mette tutti d'accordo.....Chiesa 2.0 è anche questo. Meno tradizione e più san Remo. Rispondi a Franco

  • Franco ha scritto il 16 aprile 2022 alle 10:56 :

    Questo dimostra quanto i fedeli siano affezionati alle processioni della settimana Santa nonostante il tentativo di trasformare la Quaresima e la Pasqua solo in manifestazioni per la pace. Rispondi a Franco

  • Luigia Carlone ha scritto il 14 aprile 2022 alle 11:47 :

    Troppi eventi e poi ci saranno i contagi... Perché come altri eventi poi la gente non capisce i rischi.. Speriamo poi non iniziate a parlare di contagi contagi.. Visto che già tutto tace e invece di gente positiva ce n è... Bah.. Buona festa.. Manca a tutti ma ci vorrebbe buon senso Rispondi a Luigia Carlone

    Terry ha scritto il 14 aprile 2022 alle 16:59 :

    Si potrebbero fare obiezioni se non ci fossero state decine di marce della pace e manifestazioni per l'Ucraina in cui tutto andava bene e tutti erano immuni. Non si possono fare figli e figliastri. Rispondi a Terry