La nota del sindacato

SanitaService, FSI-USAE Puglia chiede alla Asl BT l'internalizzazione

"Mentre quasi tutte le AASSLL della Regione Puglia stanno completando l’internalizzazione dei servizi, l'avv. Delle Donne affida il servizio di pulizie a una società di Milano"

Attualità
Minervino lunedì 06 settembre 2021
di La Redazione
ASL BT SanitaService
ASL BT SanitaService © AndriaLive

"Mentre quasi tutte le AASSLL della Regione Puglia stanno completando l’internalizzazione dei servizi nelle SANITASERVICE delle ASL Pugliesi, il Direttore Generale della ASL BAT, Avv. Delle Donne, tra l’altro nelle vesti di Commissario Straordinario, dispone di affidare il servizio di pulizie e sanificazione ad una Società esterna di Milano.

Tale provvedimento appare del tutto irragionevole, anche in relazione al fatto che altre ASL della Regione Puglie e le loro Società in House (Sanitàservice ASL di Lecce e Bari) in questo periodo stanno procedendo con un concorso pubblico per n.159 posti di ausiliari di pulizia a tempo indeterminato la prima nella ASL Lecce e con una selezione per l’assunzione di n.66 ausiliari sempre per lo svolgimento dell’attività di pulizia e sanificazione nella ASL Bari.  

Per questo motivo la FSI-USAE PUGLIA che da sempre ha lottato per  l’internalizzazione dei servizi degli Enti ed Aziende Sanitarie Locali della Regione Puglia attraverso l’assunzione di tutti i lavoratori dei servizi in appalto presso le Sanitàservice di tutta la Regione Puglia, chiede con urgenza l’intervento immediato del Presidente della Regione Puglia , Assessore alla Salute e Direttore del Dipartimento Salute, per la revoca di tale provvedimento di revoca del servizio di pulizia e sanificazione ad Società Esterna e contestuale attivazione del percorso di internalizzazione nella Sanitaservice ASL BAT".  Così in una nota il Segretario regionale Francesco Perrone.

 

Lascia il tuo commento
commenti