La nota

Caracciolo: “Ristori per conferimento rifiuti fuori regione, 800mila euro per i comuni della BAT”.

A Minervino spetteranno 25mila euro

Attualità
Minervino giovedì 22 luglio 2021
di La Redazione
Filippo Caracciolo
Filippo Caracciolo © nc

“Nell’ambito del fondo per l’incentivazione alla prevenzione e alla riduzione dei rifiuti l’AGER ha stanziato 800mila euro per i comuni della BAT a ristoro dei costi sostenuti per il trattamento della frazione organica”. Ad annunciarlo è il consigliere regionale e presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo.

 

“Il ristoro -spiega Caracciolo - viene conferito ai comuni che hanno sostenuto tra il 2020 e il primo semestre 2021 i maggiori costi per il conferimento della frazione organica presso impianti di trattamento ubicati in territori extra regionali. Entrando nel dettaglio, a Barletta andranno 340 mila euro, ad Andria 92mila; a Trani 24mila; a Bisceglie 172mila; a Canosa 78mila; a Trinitapoli 13mila; a San Ferdinando 18mila; a Margherita di Savoia 10mila; a Spinazzola 6mila e a Minervino Murge 25mila. A tutti i comuni sarà conferito il 50% della somma stanziata, l’intero importo spetterà invece solo a quelli che hanno superato il 65% di differenziata”.

 

“Ringrazio - conclude Caracciolo - l’AGER ed in particolare il direttore generale Gianfranco Grandaliano che tra mille difficoltà di gestione è riuscito a mostrare attenzione ai bisogni del territorio reperendo risorse utili a dare respiro ai bilanci dei comuni”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 23 luglio 2021 alle 11:05 :

    Date ristori ai cittadini che fanno la differenziata o conferiscono nei centri raccolta generando notevoli risparmi. Non pagate solo le discariche. Rispondi a Franco