Designato dal CdM del 15 Luglio

Nicola Carlone, il minervinese a capo della Guardia Costiera

L’ ha designato il Consiglio dei ministri del 15 luglio, su proposta del ministro della Difesa Lorenzo Guerini e del titolare delle infrastrutture Enrico Giovannini

Attualità
Minervino sabato 17 luglio 2021
di La Redazione
Il cambio della guardia: l’Ammiraglio Pettorino lascia il posto all’Ammiraglio Carlone
Il cambio della guardia: l’Ammiraglio Pettorino lascia il posto all’Ammiraglio Carlone © n.c.

Il minervinese Nicola Carlone è stato nominato comandante generale della Guardia Costiera. L’ ha designato il Consiglio dei ministri del 15 luglio, su proposta del ministro della Difesa Lorenzo Guerini e del titolare delle infrastrutture Enrico Giovannini. Carlone ha iniziato i suoi studi in Svizzera per poi frequentare l’accademia navale di Livorno. Al termine degli studi per 12 anni ha prestato servizio nella Marina Militare, prima di proseguire la sua vita professionale nella Guardia Costiera. Una carriera brillante: a soli 60 anni Nicola Carlone è il più giovane degli ammiragli ispettori e venerdì 23 luglio riceverà il testimone per la carica di comandante generale da Giovanni Pettorino, ammiraglio ispettore capo, in uscita per limiti di età. Carlone ha vinto la sfida tra colleghi di più lungo corso nonostante l’anzianità sia considerata ancora nella pubblica amministrazione, nella Difesa in particolare, un valore indiscutibile. In realtà ancora una volta il merito è nell’esperienza e negli studi tra questi: la laurea in Scienze Marittime e Navali (Pisa), in Scienze Internazionali e Diplomatiche (Trieste), il master in e-Health e in Intelligence, la specializzazione in Diritto internazionale marittimo. Il suo operato futuro sarà segnato dalla strategia ed innovazione ma anche dai rapporti con la Marina Militare. Infatti una delle sfide per Carlone sarà sicuramente l’equilibrio con la forza armata di provenienza. Discreto giocatore di tennis come diversi ammiragli, con un’ottima conoscenza dell’inglese e del francese, Carlone è conosciuto a Minervino soprattutto per l’amore verso la sua terra di origine. Non sono mancati gli auguri della comunità, rappresentata dal messaggio della sindaca Maria Laura Mancini.

Lascia il tuo commento
commenti