Festa patronale

Festa solenne in onore della SS. Madonna del Sabato

Domenica dalle 9.30 diretta streaming su Minervino Live

Attualità
Minervino venerdì 16 aprile 2021
di Luigi Mattia
Il programma
Il programma © n.c.

Il 17 Aprile, secondo Sabato dopo Pasqua, si celebra in Minervino Murge la solenne festa in onore della SS. Madonna del Sabato, che prosegue nei successivi giorni di domenica e lunedì. Si presenta ricca di celebrazioni eucaristiche, per dare modo ai numerosissimi fedeli di onorare la Madre di Gesù, nostro Signore.

Compatrona, con San Michele Arcangelo della cittadina murgiana, viene venerata nel suo omonimo Santuario diocesano.

Come ogni anno si ripete questo omaggio a Maria Santissima, non solo da parte dei cittadini minervinesi ma da una moltitudine di gente di paesi limitrofi e oltre, da minervinesi sparsi in varie parti del mondo, legati alle loro radici da questo filo sacro e che si raccomandano a Lei, che li protegga sotto il suo Azzurro Manto. 

In questo grave periodo che stiamo trascorrendo, che interessa il mondo intero, per una pandemia che ci ha colto impreparati, ci si rivolge a Lei con fiducia, perché ci liberi da questo flagello, sicuri che le preghiere rivolteLe giungano al Suo Sacro Cuore ed esaudisca il desiderio di farci ritornare ad una vita priva di paure ed a un rinnovato sussulto di fede.

Quest’anno avremo la possibilità di vivere questa festa in presenza, solo con cerimonie religiose, rispettando le regole che servono affinché il virus covid-19 non abbia modo di diffondersi, osservando le disposizioni sanitarie in materia.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Anna Maria matone ha scritto il 17 aprile 2021 alle 13:47 :

    Mi chiedo perché le chiese in tutta Italia sono aperte quando tante attività sono chiuse!Siccome non c'è soluzione a ciò (ognuno si guarda il suo per non essere chiamato "fesso"...detto Minervinese). Rispondi a Anna Maria matone

    Michele Pascalitto ha scritto il 19 aprile 2021 alle 20:05 :

    Perché? Perché ci è rimasta solo la preghiera. Rispondi a Michele Pascalitto

    Maria P. ha scritto il 19 aprile 2021 alle 08:18 :

    Per non essere chiamti fessi bisognerebbe evitare di dire fesserie. O no? In Chiesa si va con la mascherina mentre nei ristoranti bisogna toglierersela. E i parrucchieri stanno a stretto contatto coi clienti. Poi dobbiamo riaprire tutti non sollevare obiezioni tra noi, farci la guerra. Rispondi a Maria P.

  • Franco ha scritto il 17 aprile 2021 alle 08:59 :

    Mi chiedo perché è vietato assembrarsi nelle funzioni religiose ma è tranquillamente permesso farlo negli hub vaccinali. Rispondi a Franco