Primo giorno di lavoro per i neo assunti

Comune, assunti 2 vigili e 1 amministrativo contabile

Un grande motivo di orgoglio per il Sindaco Mancini, che sottolinea quanto il rilancio di un’attività amministrativa dipenda anche dal personale in campo

Attualità
Minervino giovedì 01 aprile 2021
di La Redazione
Comune, assunti 2 vigili e 1 amministrativo contabile
Comune, assunti 2 vigili e 1 amministrativo contabile © MinervinoLive.it

Sono entrati ufficialmente in servizio questa mattina i nuovi assunti dal Comune di Minervino Murge, vincitori dei concorsi espletati da pochi giorni. Due unità di Polizia Locale ed una di amministrativo contabili, che rimpingueranno le scarne fila del personale del nostro Comune. Un grande motivo di orgoglio per il Sindaco Mancini, che sottolinea quanto il rilancio di un’attività amministrativa dipenda anche dal personale in campo. Si tratta di procedure concorsuali che nonostante le difficoltà riscontrate dal momento della loro pubblicazione (anno 2018) e soprattutto a causa del covid, hanno preso il via in questi primi mesi del 2021. Il primo cittadino ha sottolineato l’importanza ed il grande lavoro del segretario comunale, Dott.ssa Michela Menduni, la cui professionalità è stata fondamentale per far sì che i concorsi in oggetto potessero finalmente svolgersi. Grande soddisfazione anche da parte dell’assessore alla Polizia Locale, Saba Sinisi, che pone alla base dell’espletamento di un buon servizio, lo spirito di squadra ed il senso di abnegazione delle forze in campo.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • francesco guglielmi ha scritto il 02 aprile 2021 alle 21:21 :

    ANGOR FACIMM CUM A VARVIR NZAPUNAMM A BOLOGN E T LA TAGHJ A MILEAN A DU S LESC-N LI CUMMIND ? Rispondi a francesco guglielmi

  • Michele Pascalitto ha scritto il 02 aprile 2021 alle 18:22 :

    Auguri e in bocca al lupo. Rispondi a Michele Pascalitto

  • FRANCESCO GUGLIELMI ha scritto il 02 aprile 2021 alle 10:34 :

    SI POSSONO SAPERE I NOMI DEI NUOVI ASSUNTI ? GRAZIE+ quando la risposta ? Rispondi a FRANCESCO GUGLIELMI