Ambiente e rifiuti

Raccolta differenziata: Minervino al primo posto nella BAT, scende l’ecotassa

Il nostro Comune con una percentuale pari al 74.49% è il comune più virtuoso della provincia

Attualità
Minervino lunedì 29 marzo 2021
di La Redazione
kit differenziata
kit differenziata © MinervinoLive

L’ARPA Puglia ha validato i dati sulla raccolta differenziata per l’anno 2020 e il Comune di Minervino Murge risulta al primo posto nella Provincia BAT con una percentuale di rifiuti differenziati pari al 74,49. A darne comunicazione il movimento civico “Sìamo Minervino” che così commenta il dato:

“Un grande risultato che ha determinato anche un notevole abbattimento dell’Ecotassa regionale, tributo per il deposito in discarica dei rifiuti solidi, pari a € 18,07/tonnellata. Una scommessa vinta dalla nostra Amministrazione che ha dimostrato forza nelle scelte e lungimiranza nel raggiungimento di obiettivi”. 

Un plauso ai cittadini minervinesi che da subito hanno compreso l’inversione di tendenza , contribuendo fattivamente a questo risultato. 

Il ringraziamento della forza di maggioranza che estende anche all’Azienda Raccolio e agli operatori ecologici, che nell’anno di pandemia 2020 hanno operato in maniera egregia e con grande spirito di servizio e di profonda unione con la comunità, effettuando anche la raccolta dedicata ai cittadini contagiati dal Covid, diventata buona prassi per gestione ed efficienza per il territorio. 

“Siamo certi che possiamo fare ancora di più con l’aiuto di tutti e soprattutto sensibilizzando quei pochi cittadini che ancora non comprendono i benefici della raccolta differenziata in termini di uso più efficiente delle risorse, contributo  all’ambiente e all’economia”. 

“Condividiamo – conclude il comunicato - con tutta la cittadinanza un grande risultato che testimonia una svolta e un netto cambio di visione nella gestione della cosa pubblica”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria Vincenza Giorgio ha scritto il 01 aprile 2021 alle 16:14 :

    Il risultato è positivo a metà. Le strade di campagna e la ex R6 sono discariche a cielo aperto. Bisogna intervenire e multare gli incivili. Rispondi a Maria Vincenza Giorgio

  • Anna Maria matone ha scritto il 30 marzo 2021 alle 18:24 :

    Forse siamo anche i primi nello scempio nelle campagne o nelle periferie del paese.Non è difficile capire chi compie questi gesti basta volerlo!per non parlare dello schifo alla diga Locone. Rispondi a Anna Maria matone

  • Giuseppina Perrone ha scritto il 29 marzo 2021 alle 16:04 :

    Trova realtà il detto' Insieme ce la faremo' Rispondi a Giuseppina Perrone