La cronaca dei fatti

Lotta allo spaccio di droga, arrestato minervinese

Continuano i servizi di controllo del territorio coordinati dalla Compagnia di Andria

Cronaca
Minervino mercoledì 09 ottobre 2019
di La Redazione
Gli oggetti sequestrati
Gli oggetti sequestrati © nc

La scorsa notte, i militari del locale Nucleo Radiomobile hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un’incensurata 59enne. La stessa, sottoposta ad una perquisizione domiciliare, è stata trovata in possesso di 396 grammi di marijuana suddivisi in due buste, una occultata all’interno di una scatola in un ripostiglio, l’altra all’interno di un congelatore. La donna, su disposizione della competente A.G., è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

In Minervino Murge, i Carabinieri della locale Stazione, supportati da un’unità antidroga del Nucleo Cinofili di Modugno (BA), hanno arrestato P.N. 47enne, sorpreso nella propria abitazione con 100 grammi di marijuana, 21 grammi di hashish, 0,4 grammi di cocaina, sostanze da taglio, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento della droga. L’uomo, su disposizione della competente A.G., è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Altri militari della Compagnia di Andria, congiuntamente a militari della Compagnia d’Intervento Operativo dell’ 11° RTG “Puglia”, nel corso di una perquisizione domiciliare, eseguita con l’ausilio di un’unità cinofila antidroga, hanno arrestato P.A., 20enne, trovato in possesso di 288 dosi di marijuana, per un peso complessivo di 605 grammi, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga. Lo stesso, su disposizione della competente A.G., è stato associato presso la Casa Circondariale di Trani. Nell’ambito degli stessi servizi di controllo del territorio, sono state elevate 8 contravvenzioni al C.d.S., sottoponendo a sequestro un’autovettura e ritirando 2 documenti di circolazione, un 31enne è stato denunciato per guida senza patente ed una persona è stata segnalata alla locale Prefettura per uso di sostanze stupefacenti.

Lascia il tuo commento
commenti