Differenziata porta a porta, il problema del vento e della pioggia

Antonio Vinetti LiveYou - Attualità
Minervino Murge - martedì 16 giugno 2020

Il servizio della raccolta differenziata porta a porta che da qualche mese a questa parte è entrato in vigore anche nel nostro piccolo comune, comincia ad ingranare, le nostre abitudini sembrano essere cambiate in bene, anche le nonnine che si lamentavano i primi tempi espongono correttamente le pattumelle nelle prime ore della serata.

Ultimamente però dato il maltempo, il vento e gli incessanti temporali che stanno caratterizzando questi mesi primaverili capita spesso di dover recuperare il bidoncino della differenziata completamente fradicio o addirittura a decine di metri dalla propria abitazione molto spesso danneggiato (si, a me è capitato di recuperare il contenitore danneggiato da un'automobile) Per ovviare a ciò ho pensato di metterlo fuori la mattina alle 5 anzichè la sera precedente, considerati gli orari di ritiro nella mia zona (le 10/11) purtroppo però proprio oggi sono passati molto prima e non mi è stata ritirata la spazzatura.

Non sarebbe utile fissare degli orari per zona in modo da poter esporre il contenitore anche la mattina presto per ovviare al problema maltempo?

Un vostro lettore

Altri articoli
Gli articoli più commentati
Gli articoli più letti