Riflettere sulla Shoah, al liceo Oriani si parla di cultura ebraica

corato
il 27 gennaio 2020 alle ore 18:30

Pro loco, Presidio del Libro e Abracadanze dell’Interassociativo Rete Attiva, e Fidapa di Corato, hanno organizzato per lunedì 27 gennaio alle 18.30 nell'agorà del liceo Oriani, un incontro sulla cultura ebraica

Indirizzo via santa faustina kowalska

Riflettere sulla Shoah, al liceo Oriani si parla di cultura ebraica
n.c. © n.c.

Nell’ambito della ricorrenza della Giornata della Memoria, diverse associazioni coratine hanno elaborato un progetto comune che si è concretizzato in un programma articolato il cui fine è la riflessione attenta e consapevole sulla Shoah. Le iniziative, cominciate il 17 gennaio, si snoderanno fino al 31 gennaio.

In quest’ottica Pro loco, Presidio del Libro e Abracadanze dell’Interassociativo Rete Attiva, e Fidapa di Corato, hanno organizzato per lunedì 27 gennaio alle 18.30 nell'agorà del liceo Oriani, un incontro sulla cultura ebraica.

«Nella consapevolezza del valore educativo della letteratura come strumento per affrontare in modo critico la complessità del presente - spiegano gli organizzatori - si proporrà la lettura di brani significativi tratti da Elisa Springer, Primo Levi e Gabriele Nissim. Le letture, affidate ai Donatori di Voce, si alterneranno alla composizione al pianoforte di brani eseguiti da Sara Sasso, Carlotta D’Alessandro, Iole di Terlizzi e Stefania Marino guidate dal maestro Cinzia Falco dell’Associazione Musicale Domenico Sarro di Trani.

Sarà data rilevanza alla conoscenza della storia e delle tradizioni ebraiche attraverso il dialogo, moderato dal giornalista Franco Tempesta, con due esponenti della cultura ebraica per apprezzarne il valore, ascoltando e partecipando alla narrazione di storie e tradizioni, e assistendo all’esibizione di danze tipiche».