Piccoli campioni crescono

Bilancio dell’ASD Minerva per la sua attività di calcio di puro settore giovanile

L'ASD Minerva traccia un primo bilancio relativo alle categorie del settore giovanile

Calcio
Minervino sabato 03 marzo 2018
di La Redazione
asd Minerva
asd Minerva © MinervinoLive

Arrivati al giro di boa e con l’inizio dell’attività Federale FIGC primaverile, l’ASD Minerva traccia un primo bilancio relativo alle categorie del settore giovanile.

I Giovanissimi, con ancora due gare da disputare, hanno dimostrato una crescita importante. Guidati dai loro Mister qualificati, hanno implementato le loro capacità condizionali, crescendo anche da un punto di vista tecnico/tattico. Ogni gara è sempre affrontata come fosse una finale a testimonianza dell’impegno profuso, a prescindere l’avversario di turno. L’impegno, la dedizione al sacrificio e la propensione ad aiutare i compagni sono emersi sopra ogni altra cosa. Un altro aspetto emerso, analizzando le squadre incontrate, è che la Minerva, dopo l’ETRA, è la squadra che ha sempre schierato meno ragazzi 2003, quindi meno ragazzi più grandi nella fascia d’età prevista.

Per quanto riguarda le categorie Esordienti e Pulcini, questa prima parte della stagione è servita soprattutto a saldare l’intesa tra i ragazzi, visto che molti di questi sono nuovi. Hanno giocato non con il fine del risultato, non con l’idea di deridere l’avversario ma con il solo obiettivo di mettere in pratica gli insegnamenti dei Mister, a loro volta molto attenti soprattutto a curare anche l’aspetto educativo che il calcio riesce a dare.

Per i Piccoli Amici e Primi Calci, a parte i raduni Federali a cui hanno partecipato, la cosa più bella è sempre quella di vedere la loro gioia e quegli occhioni pieni di voglia di imparare e divertirsi.

Inoltre è da evidenziare che la Minerva è l’unica squadra di calcio a rappresentare i colori della Città nell’album delle figurine di Minervino.

Il prossimo futuro vede impegnati i ragazzi su più fronti: il più importante senz’altro è il “3 Memorial Francesco Villano”, che si disputerà ad inizio di primavera. Ed ancora, i ragazzi parteciperanno a tornei Nazionali ed Internazionali fuori regione, per confrontarsi con altre realtà sportive e maturare nuove esperienze

Ed ancora, due ragazzi ed una ragazza faranno parte del Centro Federale Territoriale FIGC dove sotto la guida di uno staff tecnico e medico, svolgeranno un lavoro con un format a livello Nazionale e condiviso su tutto il territorio, per sviluppare un percorso di formazione tecnico-sportiva coordinato.

Tutto questo a testimoniare che il progetto iniziato nel 2014 sta iniziando a produrre i propri frutti.

Lascia il tuo commento
commenti