Calcio minervinese

Canosa-Minervino derby atteso, la Top Player domina sui padroni di casa

Al ritorno in campo, la Top Player sembra rinata, con alcune variazioni effettuate da Mr. Orecchia. Variazioni che si rivelano vincenti

Calcio
Minervino martedì 06 febbraio 2018
di La Redazione
Top Player Minervino
Top Player Minervino © MinervinoLive

Settimana ricca di news, nella nuova società Top Player Minervino, partendo dai Piccoli amici fino alla Prima Squadra.

Ormai "i piccoli amici" non hanno un campionato dove confrontarsi con i pari livello, i tre mister, Rizzi, Spineto e Orecchia fanno capire loro l' importanza di essere all’interno della società e della grande famiglia Top Player, in attesa di partire con quelli che sono i tornei primaverili.

Il primo incoraggiamento va soprattutto agli Allievi, che vedono una settimana movimentata per il passaggio del testimone da Mr. Luisi al conosciutissimo Mr. Di Vietro, già storico protagonista nella compagine del calcio minervinese.

Buona la prima, per il nuovo allenatore, che ospita in casa lo Sporting Club, sabato 3 febbraio alle ore 15.30, mettendolo sotto pressione dal primo minuto. Mr. Di Vietro con appena un giorno di allenamento, si trova a dover scegliere i migliori per affrontare l’avversario, ma le scelte risultano giuste, tanto da portare a casa i 3 punti fondamentali per portarsi a 19 punti in classifica generale.

Grandissima azione da parte dei nostri beniamini, il gol scaturisce da un cross dalla sinistra che trova la testa del centravanti Ramundo F., il quale riesce a metterla alle spalle del portiere e segnare la tanto attesa rete da parte dell’intera società. Non meno importante la rete segnata da Romanelli F. che su una azione nei pressi della porta avversaria, riesce a inserirla in rete, spingendola con la punta dello scarpino.

Durante la partita degli Allievi, ad Andria si disputava il torneo degli Esordienti, i quali affrontavano la capolista del girone conquistando 1 punto preziosissimo, finendo la partita per 2 a 2.

Domenica mattina, invece, i Giovanissimi in quel di Barletta interrompono la striscia di vittorie conseguite fino ad ora e pareggiano la partita contro il Borgovilla Calcio portando a casa solamente 1 punto.

Mr. Schiavo e Mr. Cabirio incoraggiano i propri ragazzi tenendo bene in mente qual’é l’obiettivo da raggiungere, pronti ad affrontare una settimana piena di allenamenti ed esercitazioni per la prossima gara.

Alle ore 11.00 nel campo comunale San Sabino di Canosa, si disputava il derby atteso, che apriva il girone di ritorno della Terza Categoria tra Canusium Calcio e Top Player Minervino. Mr. Orecchia deve rinunciare solamente al capitano Quacquarelli, assente per impegni personali, ma avendo comunque una rosa numerosa a disposizione. Il mister prepara nello spogliatoio i ragazzi al match dicendo che è una partita sentita da parte delle società, tifosi e giocatori. Un derby aspettato da anni e comunque una risposta alla sconfitta non meritata nel girone di andata.

Nella prima metà di gara la Top Player subisce la rete che porta in vantaggio il Canusium e deve rinunciare al centravanti Santeramo, che è costretto ad uscire dal campo per problemi muscolari.

Al ritorno in campo, la Top Player sembra rinata, con alcune variazioni effettuate da Mr. Orecchia. Variazioni che si rivelano vincenti, tanto da innervosire l’avversario e mettere a segno la prima rete, grazie ad una bellissima punizione battuta da D’Angella G., il quale trova la testa di un difensore avversario che mette a segno un autorete.

La partita inizia a scaldarsi e qualche scintilla tra i giocatori viene subito spenta dal direttore di gara con qualche cartellino. Quasi a 15’ dalla fine del secondo tempo, Laghezza A. mette a segno la seconda rete, portando in vantaggio la Top Player. Altissima prestazione quella di Di Palma L. e Richmond, che coprono a pieno tutti gli spazi del campo, non dando la possibilità all’avversario di creare azioni pericolose. Da segnalare anche un miracolo dell’estremo difensore Frondini R. che con un colpo di reni nega la rete sotto la traversa al Canusium.

Con questa vittoria la Top Player Minervino si porta a ben 12punti, ossia 6 punti dalla seconda classificata.

La società è grata di vedere l’impegno profuso da parte dei giovani minervinesi, che credono a questo nuovo progetto sperando che venga qualcuno in aiuto (privato/pubblico) per portare avanti e in alto il nome di Minervino.

Il prossimo appuntamento sarà domenica 11 febbraio presso il campo sportivo comunale di Minervino contro la Silvium Gravina.

Lascia il tuo commento
commenti