Spazi urbani

Veglia (GD): "Atti vandalici a Minervino, è colpa dell'Amministrazone Mancini"

I Giovani Democratici addossano la responsabilità dell'incidente avvenuto nel centro storico lo scorso aprile, gli atti vandalici ai danni dell’ex cinema, nonchè l'intrusione nell'asilo, all'incuria verso il patrimonio pubblico

Politica
Minervino lunedì 09 luglio 2018
di La Redazione
I Giovani Democratici
I Giovani Democratici © n.c.

Il gruppo minervinese dei Giovani Democratici, senza mezzi termini, addossa la responsabilità dell'incidente stradale avvenuto nel centro storico lo scorso aprile (rileggi qui la nostra news) e gli atti vandalici ai danni dell’ex cinema (rileggi qui la nostra news) all’incuria dell’Amministrazione Mancini. E le accuse continuano anche in merito alla recente intrusione di due soggetti all’interno dell'ex asilo comunale (leggi qui) avenuta qualche giorno fa.

"Questa volta ad essere colpito - afferma Luigi Veglia, segretario GD - è stato l’ex asilo comunale, luogo portato a nuovo dalla precedente amministrazione grazie ad un previo finanziamento, ma che ad oggi non riceve la debita attenzione e viene brutalmente abbandonato a sé.

Questa amministrazione comunale continua a calpestare il diritto di ogni cittadino minervinese ad usufruire di un luogo e servizio pubblico: dopo il recente incidente stradale nella zona del centro storico che ha rovinato del tutto l’arredo urbano - lasciato li in bella mostra per settimane senza che chi di dovere provvedesse a rimuovere, fin quando non sono giunte segnalazioni dai social - dopo l’incivile atto vandalico ai danni dell’ex cinema che ha portato al deturpamento di un luogo che sarebbe stato fondamentale per le dinamiche cittadine per quanto concerne le numerose attività teatrali, la nostra città si ritrova impoverita ancora una volta di un bene pubblico e tutto ciò grazie a quanti amministrano i beni comunali, i quali hanno il dovere di custodire questi nel tempo, così che tutti possano usufruirne al meglio".

Conclude Veglia: "È vergognoso che il nostro paese abbia le sembianze del far west, e non perché manchi l’apporto delle forze dell’ordine a cui va il mio plauso per il loro prezioso lavoro svolto, ma perché si può constatare un totale vuoto amministrativo e politico che causa un decadimento costante dei luoghi comunali, in barba ai numerosi turisti che in questi giorni stanno popolando le strade di Minervino.

Non è accettabile che tali beni pubblici non ricevano la dovuta attenzione; e non basta dire che si stanno colmando lacune del passato perché di tempo, la nuova compagine amministrativa, ne ha avuto per oltre due anni senza che nessun risultato sia stato raggiunto. Forse sarebbe ora che i nostri amministratori escano dal mondo dei social e vengano a toccare con mano la situazione di abbandono in cui purtroppo versa Minervino: lo devono a quanti amano il nostro paese e a tutti i minervinesi".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti