Storia e cultura

Un discendente dei Pignatelli dona alla Cattedrale il ritratto autentico di Papa Innocenzo XII

Salito sul soglio pontificio nel 1691 quest’opera che lo ritrae è stata eseguita da un artista il cui nome risulta anonimo ma è un originale del milleseicento

Cultura
Minervino giovedì 28 dicembre 2017
di Mariamichela Sarcinelli
Il ritratto di papa Pignatelli donato alla Cattedrale
Il ritratto di papa Pignatelli donato alla Cattedrale © MinervinoLive

Nella notte di Natale il Principe don Marzio Pignatelli ha donato una tela ritraente Papa Innocenzo XII alla Cattedrale di Minervino Murge. Discendente della famiglia nobiliare Pignatelli, Don Marzio ha ritenuto opportuno fare questa erogazione a Minervino.

Papa Innocenzo, nato a Spinazzola, fu uno degli ultimi papi nati nell’Italia meridionale e prima di trasferirsi a Roma nel Collegio dei Gesuiti trascorse ben quattro anni a Minervino. “Il papa con questo dono torna a casa, torna nella sua terra”. L’opera alta circa un metro e mezzo è un ritratto autentico del Santo Padre ancora in vita, uno dei tanti quadri che la famiglia Pignatelli possiede e che durante la Santa Messa del 24 dicembre ha consegnato in custodia alla Cattedrale.

Salito sul soglio pontificio nel 1691 quest’opera che lo ritrae è stata eseguita da un artista il cui nome risulta anonimo ma è un originale del milleseicento. Don Angelo Castrovilli, parroco della Chiesa Madre, onorato di questo omaggio lo esporrà in sacrestia in modo da essere fruibile a chiunque volesse osservarlo. La comunità minervinese da sempre attenta alla rievocazione della memoria storica è orgogliosa di aver ricevuto questo dono. Solo qualche anno fa la presa di possesso del feudo di Minervino da parte della famiglia Pignatelli è stata rievocata in un corteo storico che riscosse molto entusiasmo nella cittadinanza. Un paese muore, scompare quando è annullata la sua memoria storica e Minervino si impegna alla valorizzazione del patrimonio culturale per evitare che si perda l’identità del nostro territorio.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette