Si terrà presso l“Auditorium” del Liceo Classico “Carlo Troya" della città di Andria lunedì 04 dicembre 2017 alle ore 16:30

Scuola, famiglia e associazionismo insieme per le donne

L'evento doppio, organizzato dalla Fidapa, quest’anno intende coinvolgere i ragazzi delle Scuole Superiori per favorire una maggiore consapevolezza e capacità critica nei confronti della violenza di genere

Cultura
Minervino venerdì 01 dicembre 2017
di La Redazione
Scuola, famiglia e associazionismo insieme per le donne
Scuola, famiglia e associazionismo insieme per le donne © n.c.

La violenza contro le donne è un fenomeno complesso e molto diffuso, è un problema sociale, non solo femminile, e pertanto deve essere affrontato dall’intera comunità.

La FIDAPA della sezione di Andria , Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari, sensibile alla tematica ed in linea con le direttive nazionali, anche quest’anno intende coinvolgere i ragazzi delle Scuole Superiori, come il Liceo Classico “Carlo Troja” di Andria e il Liceo Scientifico “E. Fermi” di Minervino Murge, per favorire una maggiore consapevolezza e capacità critica nei confronti della violenza di genere.

Per combattere il fenomeno, così dilagante negli ultimi tempi, riteniamo sia indispensabile avviare attività di sensibilizzazione e di prevenzione in sinergia con le diverse agenzie educative del territorio, scuola, famiglia, associazioni, Enti sanitari preposti alla tutela delle donne, rappresentanze delle Forze dell’Ordine ecc.. In part icolare, è fondamentale interagire in collaborazione con la scuola, intesa come istituzione e luogo di cultura, per confrontarsi e lavorare con gli studenti e offrire loro un’opportunità di promuovere il cambiamento di una cultura intrisa di stereotopi a sfavore della donna e del suo ruolo nell’attuale società.

La principale finalità del progetto è quella di avviare i ragazzi e le ragazze alla riflessione sui diversi tipi di violenza, perpetrata non solo sulle donne , ma anche sui bambini, adolescenti, anziani…, e nel saper individuare le condotte che rappresentano i “campanelli d’allarme” del maltrattamento e dello stalking, quest’ultimo molto presente tra le/gli adolescenti e spesso scambiato per un’eccessiva manifestazione d’affetto.

Il percorso di formazione e di sensibilizzazione sarà svolto in collaborazione con esperti e professionalità del settore (psicologi, rappresentanti legali delle associazioni, operatrice dell’accoglienza, ecc.) e rivolto alle scuole secondarie di secondo grado.

Gli studenti e le classi del Liceo di Andria e il Liceo di Minervino sono stati invitati a produrre un testo poetico o un testo in prosa dedicato alle donne e al ruolo attivo e fondamentale che rappresenta no all’interno della società.

Sono pervenuti diversi elaborati prodotti anche con il supporto dei docenti che attraverso spunti tematici, realizzati nell’alveo del percorso ordinario delle a ttività didattiche attraverso una riflessione sui te mi della non violenza e della parità di genere .

I testi più significativi e selezionati da una apposita commissione, saranno premiati in sede di incontro - dibattito con gli esperti, che si terrà presso l“Auditorium” del Liceo Classico “Carlo Troya" della città di Andria lunedì 04 dicembre 2017 alle ore 16:30, dove i ragazzi del Liceo Classico si esibiranno in uno spettacolo musicale, e presso la Sala Consiliare del comune di Minervino Murge mercoledì 06 dicembre 2017 alle ore 10:00. I ragazzi del Liceo Scientifico reciteranno le poesie presentate in collaborazione con l’associazione Teatro “La Scesc - l” di Minervino Murge.

L'incontro è rivolto agli studenti e alle loro famiglie, ai docenti , alle associazioni e a tutti i portatori di interesse.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette