Cittadini attivi

L'associazione "Fede Speranza Amore" si presenta alla città con la Giornata Ecologica aperta a tutti

L'iniziativa di domenica - come afferma Sabino Panarelli, rappresentante del gruppo di volontari - è finalizzata anche a far accostare all'associazione tutti coloro che abbiano voglia di contribuire

Attualità
Minervino mercoledì 06 giugno 2018
di La Redazione
Giornata Ecologica
Giornata Ecologica © n.c.

Una giornata ecologica finalizzata al recupero e alla bonifica di un'area dell'abitato minervinese, è l'iniziativa che è stata presentata dalla costituenda associazione "Fede, Speranza e Amore", la cui partecipazione è stata estesa anche a tutti i cittadini più sensibili al tema ecologico che volessero contribuire con la propria presenza e il proprio impegno.

Dopo le positive pregresse esperienze simili in campo di educazione all'ambiente e al rispetto della cosa pubblica, svolte a Minervino negli scorsi anni, il gruppo di volontari di "Fede, Speranza e Amore", domenica 10 giugno scenderà in campo per ripulire dai rifiuti abbandonati l'intero tratto della strada SP 155 (Strada per Montegrosso), che partendo dalla fine di via di Vagno si ricollega a via sant'Arcangelo.

La nascente associazione, già da qualche tempo, si occupa di mettere in atto diverse iniziative dal valore sociale e morale e ha ottenuto da parte del Comune di Minervino Murge la gestione di alcuni spazi presso la struttura dell'ex mattatoio sito in via Lavello.

L'iniziativa di domenica - come afferma Sabino Panarelli, rappresentante del gruppo di volontari - è finalizzata anche a far accostare all'associazione tutti coloro che abbiano voglia di contribuire alle finalità presentate, lavorare per migliorare la città o partecipare apportando idee e proposte.

L'appuntamento, dunque, è alle ore 7.30 presso l'ex macello da dove, muniti di tutto il materiale utile, si raggiungerà la zona operativa. A fine mattinata si ritornerà nel punto d'incontro per condividere insieme il momento del pranzo.

Gli organizzatori tengono a precisare che, poichè l'iniziativa nasce da un'associazione in via di costituzione, non ci saranno (nè sono stati richiesti) apporti economici ad Enti di alcun genere, per cui tutte le spese per il materiale e per il pranzo saranno equamente divise tra i partecipanti, sottolineando che anche il piccolo impegno economico servirà ad educare i cittadini al senso di responsabilità e di rispetto verso il proprio territorio.

Chi per problemi fisici o impegni personali e familiari non potrà unirsi al gruppo nelle operazioni di pulizia potrà raggiungere già nella mattinata di domenica direttamente i locali dell'ex macello, per conoscere da vicino questa nuova realtà minervinese e partecipare anche al momento conviviale.

Per maggiori informazioni: Sabino 3929347911; Daniela 3206888807.

Lascia il tuo commento
commenti