Sanità e territorio

Minervinesi in trasferta a Bari per dire NO alla chiusura del PPI

Il gruppo consiliare "SìAmo Minervino" mette a disposizione un pullman per partecipare alla riunione nella sede della Regione Puglia col governatore Emiliano prevista per oggi

Attualità
Minervino giovedì 17 maggio 2018
di La Redazione
Regione Puglia
Regione Puglia © n.c.

.Non conosce tregua la polemica burrascosa sulla decisione, da parte del governatore della regione Puglia, Michele Emiliano, che prevede la chiusura dei PPI (Punti di Primo Intervento) di Minervino e Canosa. Dopo le audizioni tenute in regione dalla Sindaca, prof.ssa Mancini, tutta la cittadinanza è invitata a mobilitarsi a partecipare a quella che sarà, di fatto, una riunione nella quale si prenderà una delle più importanti decisioni sul futuro del nostro paese.

Dopo la chiusura dei PPI di Trani e Spinazzola, anche Minervino e Canosa sono nel mirino dei tagli alla sanità previsti per il 2018 dal governatore Emiliano, mettendo in ginocchio la sesta provincia che conta quasi 500.000 abitanti con una disponibilità ospedaliera ridotta ai soli poli di Barletta e Andria, che, a loro volta, devono sopperire alle esigenze di 200.000 abitanti.

Per questo motivo il coordinamento del gruppo consiliare "SìAmo Minervino" ha messo a disposizione per venerdì 18 maggio, un pullman totalmente gratuito per raggiungere la Fiera del Levante dove Emiliano illustrerà il nuovo piano sanitario. La partenza è prevista da piazza Bovio alle ore 14.00.

Le adesioni si possono effettuare tramite un messaggio di posta alla pagina "SìAmo Minervino" o recandosi personalmente presso l'agenzia viaggi Sassi Massimo, in piazza Bovio.

Lascia il tuo commento
commenti