“Ambiente, chi lo ama e chi lo tradisce” la traccia del percorso formativo 2018 proposto da Cittadinanzattiva e Diocesi di Andria

Riparte la scuola socio-politica a Minervino sul tema dell'ambiente

Venerdì 19 Gennaio la prima lezione alle ore 18,30 presso la parrocchia di S. Michele con il prof. Montanari sul tema “La globalizzazione e lo stato del pianeta”

Attualità
Minervino domenica 14 gennaio 2018
di La Redazione
La globalizzazione e lo stato del pianeta
La globalizzazione e lo stato del pianeta © n.c.

Si rinnova anche in quest’anno sociale la proposta della sezione locale di Cittadinanzattiva nel proporre un percorso di formazione all’impegno sociale e politico all’interno della comunità cittadina. Se l’anno scorso il tema scelto è stata la bellezza, quest’anno si concentrerà la riflessione sui temi ambientali che interessano in particolare il territorio, che se da una parte rappresentano un punto di forza dal quale ripartire come comunità locale, d’altro canto le minacce sempre presenti non consentono una visione serena del futuro. Infatti il titolo del percorso formativo è “Ambiente, chi lo ama e chi lo tradisce” che si svilupperà in sei appuntamenti in cui interverranno esperti affiancati da testimonianze locali.

“Come tutti ben sappiamo Minervino si trova, ancora una volta, ad affrontare una nuova minaccia ambientale, l’ ampliamento della discarica in contrada Tufarelle” riporta Lina Carlone, presidente del movimento locale e coordinatrice della scuola. “Noi tutti come cittadini sentiamo l’obbligo di attivarci in mille modi possibili per cercare di evitare questo potenziale pericolo per la nostra salute, e un modo consapevole è quello della formazione”.

“La nostra scuola intende affrontare il problema dell’ambiente attraverso lezioni tematiche che partono dalla conoscenza dello stato globale del pianeta e del pensiero del Magistero della Chiesa, all’assunzione di nuovi stili di vita per diventare cittadini e cristiani capaci di gestire il proprio ambiente in maniera corretta per custodirlo per le generazioni di oggi e di domani”

La scuola di formazione all’impegno sociale e politico entra nel circuito nazionale delle scuole di “Cercasi un Fine” dirette dal prof. Rocco D’Ambrosio, docente della Pontificia Università Gregoriana. L’iniziativa minervinese come detto è promossa da Cittadinanzattiva insieme alla Diocesi di Andria e con il patrocinio del Comune di Minervino Murge e la collaborazione di associazioni e aziende che interverranno nel percorso formativo.

Il primo incontro si terrà venerdì prossimo 19 Gennaio presso la parrocchia di S. Michele alle ore 18,30. Interverrà il prof. Federico Linneo Montanari, presidente nazionale dell’associazione ambientalista “L’Umani Dimora”, sul tema “La Globalizzazione e lo stato del Pianeta”. A seguire le testimonianze di due giovani minervinesi, Giuseppe Raimo e Cinzia Mauro, che hanno avuto esperienza di studio all’estero e riporteranno la loro esperienza di salvaguardia dell’ambiente che hanno vissuto nei paesi dove sono stati ospiti. Modera l’incontro il prof. Sabino Redavid.

Il programma completo della scuola previsto da Gennaio sino a Giugno 2018 è possibile consultarlo sulla pagina Facebook “Cittadinanzattiva Minervino Murge” o ritirarlo presso le parrocchie. Per gli studenti e quanti lo desiderano sarà rilasciato un attestato di partecipazione, valido per i crediti scolastici. Per informazioni e iscrizioni conttatare il n. 349.6534286 o per e-mail all’indirizzo cittadinanzattiva.mm@gmail.com

Lascia il tuo commento
commenti