L'evento

Weekend ricco di iniziative con il bando Puglia 365 assegnato alle ProLoco

La rassegna della Sagra del Fungo Cardoncello, si conclude il 02 e 03 Dicembre a Minervino Murge con degustazioni, laboratori, convegni, visite guidate ed aperture straordinarie

Attualità
Minervino sabato 02 dicembre 2017
di La Redazione
mercatino di Natale
mercatino di Natale © n.c.

Segui il profumo della tradizione, riscopri il valore autentico di un patrimonio senza tempo e lasciati conquistare dal dolce ritmo della vita pugliese.

La rassegna della Sagra del Fungo Cardoncello, si conclude il 02 e 03 Dicembre a Minervino Murge con degustazioni, laboratori, convegni, visite guidate ed aperture straordinarie.

L'iniziativa rientra tra le attività del Programma "In Puglia 365" della Regione Puglia e Puglia Promozione, in cui l'Unpli Puglia e le cinque pro loco del circuito "Sagra del fungo Cardoncello" hanno conseguito l'esito positivo dell'avviso pubblico.

Programma:

Sabato 02 Dicembre

Ore 15 e 30/17 e 30: Apertura straordinaria Grotta di San Michele e Madonna della CroceOre 18 Convegno: “Il fungo carboncello e la cima di rapa: tradizione ed innovazione”

Ore 19: Visita guidata al centro Storico: Scesciola (raduno e partenza in Piazza Bovio)

Ore 19 Apertura Stand gastronomici e delle tradizione dell’Alta Murgia presso gli atri dei palazzi in Corso De Gasperi

Ore 19 Laboratorio del gusto e delle tradizioni presso un ristorante o palestra ex liceo.

Ore 20: Spettacolo Musicale

Domenica 03 Dicembre

Ore 10 e 30/12 e 30 Apertura straordinaria Grotta di San Michele e Chiesa della Madonna della Croce

Ore 10 e 30 Visite Guidate al centro Storico: Scesciola (raduno e partenza in Piazza Bovio)

Ore 10 e 30 Apertura Stand presso gli atri dei palazzi in Corso De Gasperi e Mercatini di Natale in Piazza Bovio

Ore 15 e 30/17 e 30: Apertura straordinaria Grotta di San Michele e Madonna della Croce

Ore 17 e 30 Laboratorio del gusto e delle tradizioni

Ore 19.30 e 20.45 c/o Parrocchia Beata Vergine Immacolata, spettacolo sulla figura di Emanuele de Deo.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette