Integrazione a Minervino

Gli ospiti del "Santa Lucia" ripuliscono via Lavello, canali di scolo tornano funzionanti

Il richiamo che giunge dall'associazione L'Umana Dimora a tutti i minervinesi è quello di non abbandonare rifiuti sulle strade, soprattutto extraurbane, che difficilmente vengono ripulite

Attualità
Minervino giovedì 10 agosto 2017
di La Redazione
Pulizia canali di scolo
Pulizia canali di scolo © MinervinoLive

Il CAS (Centro di accoglienza straordinario) di Minervino Murge, sito presso Villa Santa Lucia continua ad essere un esempio positivo nel circondario per quanto attiene alla gestione degli ospiti. I migranti residenti all'interno della struttura, ad oggi, con il supporto del personale della cooperativa Matrix, si sono sempre distinti per il supporto a numerose iniziative di collaborazione con gli Enti locali e le associazioni presenti sul territorio.

Nella giornata di martedì, circa dodici ospiti del CAS "Santa Lucia", hanno accolto volontariamente l'invito dell'Associazione "L'Umana Dimora", coordinata dal responsabile regionale Sabino Redavid, e hanno ripulito dalle erbacce e dai rifiuti tutto il tratto di via Lavello che dalla Villa Santa Lucia porta all'Ospedale.

Un intero pomeriggio - riferiscono gli organizzatori - trascorso a raccogliere una grande quantità di rifiuti ed erbacce. Il risultato dell'operazione è costituito da ben 18 grandi sacchi pieni soprattutto di materiale plastico abbandonato sulla strada e nelle cunette. Irriconoscibili i canali di scolo a bordo strada, completamente ripuliti, all'interno dei quali l'acqua non scorreva più a causa dell'otturazione dovuta alla presenza di bustoni in plastica e bottiglie.

Il richiamo che giunge dall'associazione L'Umana Dimora a tutti i minervinesi è quello di non abbandonare rifiuti sulle strade, soprattutto extraurbane, che difficilmente vengono ripulite.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria Vincenza Giorgio ha scritto il 12 agosto 2017 alle 15:52 :

    Questo atto compiuto dagli ospiti del Santa Lucia è senza dubbio positivo, ma io credo che per loro stessa dignità, visto che sono ospiti da tanto tempo, non un piccolo numero, ma tutti, dovrebbero fare qualcosa per il paese che li ospita. Invece che stare ciondoloni in paese a far nulla, anzi solo ai loro telefoni, sarebbe opportuno che eseguissero piccoli lavori di manutenzione per la cittadina che li ospita con tanta simpatia.. In TV hanno fatto vedere la situazione di Riace, in Calabria. Ebbene lì il loro intervento non è sporadico, ma giornaliero e il sindaco della cittadina, intervistato, ha affermato che in questo modo sono più integrati. Rispondi a Maria Vincenza Giorgio

Le più commentate
Le più lette