Il Comune di Minervino partecipa al bando regionale

Rigenerazione Urbana a Minervino, inizia il processo di progettazione partecipata

Giovedì 13 incontro a Spinazzola convocato dai comuni di Minervino, Spinazzola e Poggiorsini per un confronto sul Documento programmatico

Attualità
Minervino mercoledì 12 luglio 2017
di La Redazione
panorama minervino © Michele Limongelli

“Governare un territorio è sempre più difficile ma intraprendere il percorso della partecipazione può consentire alle amministrazioni di definire politiche pubbliche di qualità.” Con queste parole la Sindaca di Minervino Murge, Lalla Mancini, invita professionisti, associazioni e cittadini a partecipare al Forum pubblico per la costruzione condivisa del Documento Programmatico di Rigenerazione Urbana (DPRU) che si terrà il giorno giovedì 13 luglio 2017, alle ore 18,00 presso la Sala Papa Innocenzo XII presso il Comune di Spinazzola.

Si tratta di un processo di partecipazione per la definizione di alcune progettualità utili alla riqualificazione dei centri urbani, come piazze, vie, centri storici, luoghi di aggregazione sociale, ma anche interventi dei privati per richiedere finanziamenti regionali a valere sull’azione 12.1 del P.O.R. FESR-FSE 2014-2020.

La nascita dei processi partecipati rappresenta una delle più importanti innovazioni introdotte nell’azione amministrativa. Cogliendo l'occasione del Bando sulla Rigenerazione Urbana – spiega la Sindaca - promosso dalla Regione Puglia, che consentirà ai comuni pugliesi di concorrere, da soli o in aggregazione, per l'assegnazione di 109 milioni di euro, il Comune di Minervino Murge, ha avviato un processo di partecipazione della cittadinanza che permetta di raccogliere idee, proposte, suggerimenti, finalizzati alla formulazione di una proposta progettuale condivisa e attenta alle percezioni ed esigenze dei cittadini”.

Il nostro Comune ha già intrapreso una partnership con i comuni di Spinazzola e Poggiorsini per concorrere al bando e avere i requisiti per poter partecipare. Conclude la Sindaca: “L’obiettivo è innanzitutto comunicare a quanti più possibile la grande opportunità offerta da questo bando, coinvolgendo e valorizzando le energie positive esistenti sul nostro territorio. Perciò invito tutti a partecipare attivamente a questo processo”.

Lascia il tuo commento
I commenti degli utenti
Le più commentate
Le più lette